Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Brindisi, coach Vitucci ''5 minuti di appannamento ci sono costati la partita''

Esordio con sconfitta sull’impervio campo della Reyer Venezia per i ragazzi di coach Vitucci, mai domi e pronti a lottare fino all’ultimo secondo di gioco. Questo il commento a fine partita dell’allenatore biancoazzurro:

“Una partita molto difficile per il livello dell’avversario. A differenza loro sappiamo di aver cambiato molti volti nel roster e i meccanismi e la conoscenza reciproca vengono solamente con il tempo per assumere una più chiara identità. Chiaramente il campionato è iniziato e abbiamo bisogno di fare punti in fretta. Buon primo tempo dal punto di vista difensivo, anche se con basse percentuali al tiro. Poi nella seconda parte del terzo quarto la Reyer ha sfruttato i nostri errori punendoci in transizione offensiva. Quei 4-5 minuti di appannamento ci sono costati la partita, nonostante la buona reazione nel finale“.

Fonte: ufficio stampa New Basket Brindisi

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: