Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

7DAYS Eurocup: la Virtus Bologna passa sul campo del Liektabelis Panevezys

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/30-09-2020/7days-eurocup-virtus-bologna-passa-campo-liektabelis-panevezys-600.jpg

Social

Markovic, Adams, Weems, Ricci e Gamble il quintetto schierato da Coach Djordjevic per l’esordio in EuroCup 20/21 di Virtus Segafredo Bologna.

Prima della gara viene osservato un minuto di silenzio. Pochi istanti dalla palla a due e il direttore di gara deve interrompere il gioco per un problema con il cronometro. Si riprende dopo diversi minuti, i padroni di casa attaccano e si portano avanti sul punteggio di 4 – 0. Partita nuovamente interrotta per un problema con il tabellone. Ricci trova i primi punti per i bianconeri con una tripla dall’arco, Maric risponde insaccando il pallone del +3 lituano. Break di 5-0 per il Liektabelis, protagonista Vinales che trova spazi e si libera al tiro. 11 – 3 per la squadra di Coach Canak, time out chiamato dalla panchina virtussina.

Entrano Alibegovic, Abass e Tessitori, la partita gira per la Segafredo, inizia la rimonta, break di 6-0 bianconero. Virtus che si riporta sul -3 dopo 5′ dall’inizio della gara, 14-11. Tessitori lavora bene sotto le plance portando i suoi compagni sul -1. Liektabelis che riprende ad attaccare, Weems segna e non permette agli avversari di scappare con il risultato: 18-15 ad 1’37” dalla fine dei primi dieci minuti di gioco. Maldunas fa 1/2 ai liberi, Hunter entra si conquista il fallo, dalla lunetta fa 1/2. Barnies segna quando inizia l’ultimo giro di orologio del primo quarto, Venskus trova la tripla ma Alibegovic risponde a sua volta con tre punti sulla sirena. 24 – 19 Liektabelis dopo il primo quarto.

Secondo quarto che inizia con la schiacciata di Hunter su assist di Markovic, Maldunas risponde pochi istanti dopo alla stessa maniera; Alibegovic segna costringendo la panchina di casa a chiamare il time out. Ricci segna e riporta la Virtus sul -1, 26 – 25 il punteggio a 5′ dall’intervallo lungo. Partita molto combattuta su entrambi i lati del campo, ci pensa Ricci a trovare il primo vantaggio bianconero della partita, canestro e +2 Virtus. Pareggio lituano dalla lunetta, Tessitori riporta avanti le V Nere ma Maric riporta tutto in parità. 32-32 a 2’20” dalla fine del secondo quarto. Hunter entra nel pitturato ed appoggia con una mano il pallone del vantaggio, ma Vinales trova la tripla del contro sorpasso, 35-34 Liektabelis. L’ultimo canestro è di Adams, che penetra nel pitturato e segna il canestro del 35-36 Virtus.

Secondo tempo che inizia in ritardo per gli stessi problemi al cronometro riscontrati nel primo quarto. Ricci segna il primo canestro del terzo quarto +3 Virtus. Liektabelis che non trova la via del canestro, Vinales sbaglia da tre, i giochi in attacco non si concretizzano, 35-38 Segafredo dopo 4′ dall’inizio del terzo quarto. Lipkevicius fa 2/2 dalla lunetta, entra Pajola esce Markovic. Abass penetra in area ma viene fermato in maniera irregolare, dalla lunetta non sbaglia e fa 2/2. Altro giro in lunetta, questa volta Adams, che con freddezza fa bottino pieno (2/2), Abass segna e la Virtus si porta sul +8. Time out Liektabelis sul punteggio di 37-45. Tripla di Abass, Ricci lavora benissimo sotto i tabelloni e segna il +13, la Virtus conduce la gara quando mancano 1′ e 20” alla fine del terzo quarto.

Ultimo giro di orologio, Adams dalla lunetta fa 1/2, Gintvainis subisce il fallo da Weems e ai liberi fa 1/2. Sirena e terzo quarto che si chiude sul 38 – 53 Segafredo. Ultimo atto di partita che si apre con i liberi di Abass (2/2), Weems stoppa in difesa e Alibegovic corregge in rete il tiro di Pajola, Abass segna e porta sul 7 a o il break per i bianconeri. Liektabelis che prova a rientrare in partita, segna 5 punti e accorcia lo svantaggio, 43-60 Virtus, time out chiamato dalla panchina bianconera. Weems e Alibegovic spegnano le velleità di ripresa della squadra di Coach Canak, +21 Segafredo quando mancano 6′ alla fine della partita. Tessitori segna, i padroni di casa non riescono a rientrare in partita e il vantaggio della squadra di Coach Djordjevic non lascia più speranze di rimonta, 50-73 il punteggio quando mancano meno di 3′ alla fine. Tripla di Vinales, tripla di Venskus, time out bianconero. Ultimo giro di orologio, minuti anche per Nikolic. Venskus fa 2/2 dalla lunetta, Adams segna la bomba del +15.

Finisce la partita, la Virtus vince all’esordio in EuroCup: 61-76 il punteggio finale. 

Liektabelis Panevezys - Virtus Segafredo Bologna 61-76
(Q1 24-19; Q2 35-36; Q3 38-53)

Liektabelis Panevezys: Vinales 20, Normantas 10, Maric 8, Vaiciunas ne, Lipkevicus 2, Poska ne, Maldunas 5, Venskus 8, Barnies 3, Masiulis 4, Valinskas, Gintvainis 1. Coach: Nenad Canak

Virtus Segafredo Bologna
: Tessitori 9, Deri ne, Abass 19, Pajola, Alibegovic 12, Markovic 1, Ricci 12, Adams 8, Hunter 5, Weems 11, Nikolic, Gamble. Coach: Djordjevic

Fonte: ufficio stampa Virtus Bologna

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: