Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Reyer, coach Tucci ''Dovremo affrontare Kazan con un impatto fisico di un certo livello''

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/30-09-2020/reyer-coach-tucci-dovremo-affrontare-kazan-impatto-fisico-certo-livello-600.jpg

Social

Gianluca Tucci, assistant coach di Walter De Raffaele, in vista dell’esordio in Eurocup al Taliercio ha rilasciato ai nostri microfoni le seguenti dichiarazioni.

“Kazan è senza ombra di dubbio una delle squadre più accreditate per la vittoria finale dell’Eurocup avendo un roster di quindici giocatori, con otto stranieri e alcuni atleti che hanno vestito la maglia della nazionale russa. Jamar Smith è la punta di diamante perché è una combo-guard esperta che sa fare canestro in molti modi, è un giocatore che ha già vinto l’Eurocup e che sa innescare i compagni. Inoltre l’Unics ha guardie temibili come Canaan, grande realizzatore e prospetto importante proveniente dalla G-League, Holland, scorer, e Wolters, l’anno scorso in Eurolega col Maccabi.

Oltre ad essere una squadra esperta, Kazan ha una taglia molto grande nei ruoli dal 3 al 5 e qualcuno lo conosciamo bene come Brown, a Brindisi l’anno scorso, Klimenko e Antipov, affrontati nelle passate stagioni delle competizioni internazionali. Inoltre ci sono giocatori di grande esperienza e talento come Kaimakoglou e Okaro White. Complessivamente Kazan è ricca di talento e fisicità in tutti i ruoli e dovremo mettere in campo una difesa molto aggressiva e grande attenzione. E’ la prima partita, dunque ricca di incognite in cui ci saranno aggiustamenti in corso, ma sicuramente dovremo affrontarla con un impatto fisico di un certo livello”. 

Fonte: ufficio stampa Reyer Venezia

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: