Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Pescara, coach Castorina ''C'è entusiasmo crescente. Lavoriamo per farci trovare pronti''

E' iniziata la quarta settimana di allenamenti in casa Amatori Pescara. La notizia dell'ammissione al campionato di C Gold Marche-Abruzzo-Umbria ha dato ulteriore linfa alla truppa biancorossa che dal Comitato Fip Marche è stata inserita in un girone non semplice, quello composto anche da Vigor Matelica Basket, Val di Ceppo Basket, Pisaurum Basket, Magic Basket Chieti, Robur Osimo, Asd Basket Todi e Unibasket Lanciano (quest'ultima squadra sarà la prima avversaria dell'Amatori, secondo il calendario provvisorio diramato; vi daremo conto del calendario completo quando sarà ufficializzata la versione definitiva).

Coach Renato Castorina (in foto col presidente Fabrizio Cicconetti) è già carico e non lascia nulla al caso. La cura dei dettagli per lui è un dogma.

«Le sensazioni sono molto positive, siamo molto contenti dell'ammissione al campionato superiore, ovviamente», le parole del tecnico. «Questa notizia ha accresciuto l'entusiasmo che era comunque già palpabile sin dai primi giorni di lavoro. Le prospettive cambiano nel senso che società e staff avevano creato una squadra per fare molto bene in C Silver – è inutile negarlo – e provare ad arrivare fino in fondo, nonostante la concorrenza alta, e in C Gold manterremo lo stesso roster, cercando di fare bene in un campionato molto duro. La formula a gironi ti impone di essere veramente già molto pronto a inizio campionato. Un raggruppamento a 8 squadre, con 14 partite prima della fase ad orologio, non ti consente di permetterti i cosiddetti passi falsi.

Faremo dunque di tutto per farci trovare prontissimi sin dall'inizio. Conosco tutte le squadra, avendo disputato col Magic quel campionato negli ultimi anni, conosco meno Todi ma sicuramente per i roster allestiti sembra che il nostro girone si faccia preferire all'altro in termine di qualità delle squadre da prima fascia presenti. Sarà durissima, i pronostici al momento lasciano il tempo che trovano perchè poi bisogna vedere le squadre come rendono in campo. E non dobbiamo dimenticare che sarà una stagione con molte incognite, la prima è data dalla questione pandemia. Tutti noi ovviamente speriamo non ci siano interruzioni. E poi c'è da considerare che da gennaio in poi il torneo diventa sempre un campionato diverso, perchè con la finestra di mercato le squadre possono essere stravolte».

Lavoro, lavoro, lavoro e ancora lavoro: la chiave per fare bene resta quella più banale ma vera. E coach Castorina sulla cultura del lavoro quotidiano ha costruito la sua bella carriera. La truppa suda ogni giorno, nonostante qualche intoppo come l'infortunio a Moretti. «Quando abbiamo allestito il roster abbiamo pensato a Stefano come a un elemento determinante, in termini di energia, caratteristiche ed ecletticità di ruolo. Con lo staff medico in settimana si valuterà il tipo di infortunio», chiude coach Castorina,

«per il resto posso dire che la squadra si sta allenando davvero molto bene, con l'ausilio dello staff dei preparatori. Ci stiamo preparando per provare a centrare i nostri obiettivi, senza fretta ma focalizzando di settimana in settimana gli step che ci siamo dati. E l'entusiasmo di base è cresciuto anche in virtù della notizia dell'ammissione in C Gold, come dicevo prima. Vogliamo dimostrare di poterci sedere a questo “salotto buono” e il nostro lavoro quotidiano è finalizzato proprio a dimostrare che possiamo stare in questo campionato» 

Fonte: ufficio stampa Amatori Basket Pescara

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: