Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La Feba Civitanova cerca il riscatto nella sfida interna contro Bolzano

La Feba Civitanova Marche a caccia del riscatto. Dopo il ko nella prima giornata di campionato, le momò vanno a caccia dei primi punti della nuova stagione. Le biancoblu si sono allenate per arrivare pronte alla sfida contro l'Acciaieria Valbruna Bolzano, squadra nuova per questo girone, che ha esordito vincendo contro il Nico BK. Squadra che può contare su alcune giocatrici di spessore, nonostante la giovane età, come il pivot Chiara Villarini, la guardia Elisa Chiabotto e la play olandese Karin Kujit.

In casa Feba si punta al recupero di Francesca Rosellini, uscita acciaccata dalla gara di Faenza, ma soprattutto si cerca una prestazione di sostanza per mettersi alle spalle la prima uscita di campionato poco fortunata.
"Sicuramente domenica non è stata la nostra miglior partita - commenta Giorgia Rimi - Ha pesato un pò l'emozione ed il fatto di dover trovare la giusta amalgama visto che ci sono diversi elementi nuovi. Vogliamo riscattarci sabato con un atteggiamento giusto in campo pensando prima a noi stesse e poi alle avversarie da battere."

Palla a due sabato 10 Ottobre alle ore 18.00 al Palazzetto di Civitanova Alta. Dirigono l'incontro Servillo Federica di Perugia e Del Gaudio Arianna di Massa Di Somma (NA). La partita si svolgerà a porte chiuse ma sarà possibile seguire la diretta streaming dell'evento sulla pagina Facebook della società.

Matteo Valeri
Ufficio Stampa Feba Civitanova Marche

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: