Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Empoli, coach Marchini ''Contro Fabriano i problemi sono venuti dalle troppe palle perse''

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/12-10-2020/empoli-coach-marchini-fabriano-problemi-sono-venuti-dalle-troppe-palle-perse-600.png

Social

E' consapevole che di strada da fare ce n'è ancora tanta, ma come sempre coach Alessio Marchini analizza freddamente la situazione della squadra dopo la sconfitta nell'esordio in Supercoppa contro Fabriano senza farsi condizionare troppo nè dal ko nè da alcune cose che sono andate male. Il problema non è tanto l'aver perso la partita visto anche il valore dell'avversario, quando quei due tempini a cavallo fra l'intervallo e quel solo punto realizzato nel secondo. Ed è da qui che parte la sua analisi.

"I problemi sono venuti fuori in attacco a causa soprattutto dei tanti palloni persi. In totale sono stati 28 ed è una cifra che non possiamo permetterci non contro una squadra del valore di Fabriano, ma contro nessuno. Questo ha vanificato le cose buone che comunque ci sono state specie a livello difensivo e per questo, già da sabato a Firenze, voglio che ci siano miglioramenti". Il tecnico prova a dare anche la sua spiegazione a questo aspetto. "A volte la causa è stata un po' troppa sufficienza - prosegue - mentre in altre situazioni sono stati proprio palloni buttati via. Con San Miniato poteva essere colpa della loro difesa molto aggressiva, stavolta non è così. Abbiamo dimostrato di essere un po' troppo superficiali ma questo non intacca le cose buone che la squadra ha comunque fatto.

Quindi non giustifico nessuno e so bene che certe cose vanno migliorate ma nemmeno dobbiamo fasciarci troppo la testa e le situazioni vanno valutate senza esegarazione e legandole sempre alla fase che stiamo vivendo. Abbiamo bisogno di più fiducia ed entusiasmo e, in certe situazioni, queste sono cose che servono a fare qualche canestro in più, qualche buona cosa in più e, alla fine, a far apparire tutto sotto una luce diversa".

Sabato, intanto, la Computer Gross tornerà in campo alle 18.30 a Firenze per affrontare il Pino nella seconda giornata della Supercoppa. Un derby che serviurà per valutare i passi in avanti in vista dell'esordio in campionato previsto per novembre.

Fonte: ufficio stampa Use Empoli 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: