Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Virtus Bologna, coach Djordjevic ''Momento negativo inaspettato, metto la faccia davanti alla società ed ai tifosi''

Virtus Bologna sconfitta dalla Pallacanestro Reggiana. Queste le parole di coach Djordjevic al termine della partita riportate da bolognabasket.org:

"Mi congratulo con Reggio Emilia che ha sfruttato la nostra debolezza. Nei primi momenti duri della partita non siamo riusciti a rispondere da giocatori veri, che vogliono vincere la partita a tutti i costi. Non mi piace aver mollato alla fine, bisognava lottare fino alla fine, anche perdendo. Non si può perdere la faccia. E’ ovvio che adesso le parole sono non sufficienti, bisogna tornare ai fatti. Quando la forza di una squadra diventa la propria debolezza allora è ovvio che non si può difendere l’indifendibile. Si parlerà con la società, io per primo faccio il “mea culpa”, quando si perde l’allenatore è il più responsabile di tutti, e davanti alla società devo mettere la mia faccia, così come davanti ai tifosi, per un momento negativo della squadra un po’ inaspettato".

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: