Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Eurocup, l'Aquila Basket Trento batte il Cedevita Olimpija Ljubljana e firma il poker

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/20-10-2020/eurocup-aquila-basket-trento-batte-cedevita-olimpija-ljubljana-firma-poker-600.jpg

Social

La Dolomiti Energia Trentino cala il poker in 7DAYS EuroCup: i bianconeri superano in casa il Cedevita Olimpija Ljubljana nel quarto turno di regular season nel gruppo D e rimangono imbattuti in testa al girone. Altra serata di gran difesa e di qualità offensiva per i ragazzi di coach Nicola Brienza, che partono forti e dopo il rientro degli sloveni piazzano l’accelerazione decisiva nel terzo quarto: è dolcissimo per l’Aquila il “ritorno” alla BLM Group Arena dopo tre trasferta di fila, cinque nelle prime sette partite stagionali.

In una Dolomiti Energia Trentino compatta e che ha saputo trovare tanti protagonisti nel corso dei 40’ di gioco, ottime prestazioni individuali per Gary Browne (14 punti, quattro rimbalzi e sette assist) e per JaCorey Williams, alla terza doppia-doppia stagionale grazie ai 10 punti e 10 rimbalzi messi sul tabellino delle statistiche.

La cronaca | L’avvio dei padroni di casa è al limite della perfezione: un paio di assist di Browne ispirano una tripla di Maye e un appoggio di Williams, il resto lo fa la difesa dei bianconeri che tiene a zero il Cedevita per tre minuti abbondanti (9-0). Gli ospiti reagiscono e contro-sorpassano con le invenzioni di Perry e la solidità di Brown (11-12 dopo 7’ di partita), il finale di quarto però è di nuovo a tinte bianconere anche grazie a sei punti di Williams e a un bel canestro di Pascolo che vale il 15-12 Dolomiti Energia.

La partita rimane a basso punteggio ma ad alta intensità anche nel secondo quarto: gli sloveni provano a invertire la tendenza con il solito Perry, Trento però trova un grande impatto a rimbalzo di Ladurner dalla panchina e ancora una volta sembra più viva e più reattiva negli ultimi minuti del quarto, quando piazza un break che porta i bianconeri a +8 all’intervallo lungo (30-22).

I bianconeri proseguono il loro buon momento anche entrando nel terzo periodo: Sanders segna sette punti consecutivi, i rimbalzi in attacco dei padroni di casa e gli errori degli ospiti si susseguono e Browne firma il massimo vantaggio della partita con il canestro del 41-27. A quel punto tre triple consecutive in salsa latina di Forray (due) e Browne dilatano ulteriormente il divario e trascinano la Dolomiti Energia al 54-34 con cui si chiudono i primi 30’ di gioco.

I bianconeri arrivano fino al +24, poi cedono qualche punto nell’ultimo assalto degli sloveni che limitano i danni arrivando fino al 61-51 della sirena finale.

La prossima | Settimana senza trasferte per i bianconeri, che domenica sera (palla a due alle 20.45) affronteranno la Vanoli Basket Cremona alla BLM Group Arena nel quinto turno di campionato Serie A UnipolSai: biglietti su Vivaticket e all’Aquila Basket Store, diretta RAI Sport HD. Capienza massima consentita 600 persone. 

Per i tabellini completi CLICCA QUI

Fonte: ufficio stampa Aquila Basket Trento

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: