Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La Feba Civitanova cerca il riscatto nella sfida interna contro il Brixia Basket Brescia

La Feba Civitanova Marche torna in casa subito in carreggiata. Le momò dopo lo stop in casa di Umbertide, riceve la visita della neopromossa RMB Brixia Basket, squadra appaiata a quota 2 in classifica generale. Le ragazze di coach Francesco Dragonetto hanno voglia di rivalsa e confermare il loro percorso di crescita in questo avvio di stagione.

L'avversario di turno è reduce dal successo interno contro una compagine attrezzata come San Salvatore Selargius, a riprova della pericolosità della squadra lombarda. Squadra giovane ma con alcune giocatrici esperte, come Paola Sozzi, Carlotta Rainis, Benedetta Bonomi ed il pivot francese Angelina Turmel, può contare su un ottimo potenziale offensivo anche se concede qualcosa in difesa.

"Brescia è una squadra nuova per il nostro campionato - commenta Anna Paoletti - e sinceramente mi ha anche sorpreso perchè è andata ai supplementari contro Faenza e nell'ultimo turno ha battuto San Salvatore Selargius. Sarà una sfida tosta ma noi avremo il fattore campo, e una piccola parte di pubblico a sostenerci, quindi stiamo lavorando al massimo per mettere a punto quei dettagli che ci sono mancati contro Umbertide".

Palla a due domenica 25 Ottobre alle ore 18.00 al Palazzetto di Civitanova Alta. Dirigono l'incontro Fulvio Grappasonno di Lanciano (CH) ed Umberto Giambuzzi di Ortona (CH). Ingresso consentito solo agli autorizzati.

Matteo Valeri
Ufficio Stampa Feba Civitanova Marche
 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: