Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Supercoppa LNP, il Giulia Basket atteso dal derby sul campo della Pallacanestro Roseto

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/24-10-2020/supercoppa-giulia-basket-atteso-derby-campo-pallacanestro-roseto-600.jpg

Social

Domenica ultimo turno di Supercoppa per il Giulia Basket Giulianova che chiuderà il suo girone con una delle partite più simboliche di questa stagione: il derby contro Roseto, sullo storico parquet del PalaMaggetti, uno dei templi del basket nazionale.

Sono passati molti anni dall’ultima volta che Giulianova ha calcato il parquet del palasport di via Salara, l’ultima volta nel 2010, quando l’allora formazione militante in C dilettanti vinse per la prima volta nella sua storia il Trofeo Lido delle Rose. Per tornare ad una gara ufficiale bisogna risalire alla notte dei tempi, quando nel campionato di Serie C 1995-1996, per esattezza in quella che fu la tredicesima giornata del girone di ritorno, i giallorossi allenati da coach Enzo Romano affrontarono i biancazzurri guidati Gabri di Bonaventura, che di lì a poco sarebbero stati promossi in Serie B.

La Pallacanestro Roseto si appresta ad affrontare quest’ultima gara ancora con la speranza ancora di poter accedere alla seconda fase. La concomitante sconfitta di Teramo contro Civitanova potrebbe, in base alla classifica avulsa, promuovere al primo posto proprio i Rosetani.

Società, quella del Presidente Ciafardoni, che ha fatto le cose in grande, allestendo un roster chiamato a fare bene. Agli ordini di coach Trullo giocatori di categoria e di grande spessore come i vari Di Emidio, Amoroso, Serafini, Ruggiero, Nikolic e gli ex della gara Pastore e Sebastianelli che con Francani e Verrigni compongono la colonia degli ex giallorossi.

Per Giulianova invece, che in settimana ha inserito in prova i giovani Edoardo Buffo e Matteo Tersillo, il derby, oltre al “campanile”, è l’occasione per fare uno step ulteriore di crescita nel percorso che porterà i giallorossi di coach Zanchi all’esordio in campionato del prossimo 22 novembre.

“Sarà una gara tosta, come è giusto per ogni derby che si rispetti” – queste le parole dell’assistant coach del Giulia Basket Giovanni Montuori – “Loro in questo periodo di preparazione hanno avuto degli infortuni, problematiche che però alla fine dei conti hanno un po’ tutte le squadre. Roseto ha un roster completo, ben allenato da uno staff esperto formato da un decano come Tony Trullo, da Nando Francani e Piergiorgio Verrigni, questi ultimi due molto conosciuti a Giulianova. E’ una squadra con gerarchie chiare, con giocatori del calibro di Valerio Amoroso, Alberto Serafini, che ho avuto in squadra a Campli, un play che sa bene come far giocare la squadra come Di Emidio, e un giocatore del calibro di Pastore. Attorno a loro giovani di belle speranze che si devono confermare in questa categoria. Squadra da prime quattro posizioni a mio modo di vedere. Per noi sarà una gara importante ma sicuramente un altro passo di avvicinamento verso la prima gara di campionato”.

La gara contro la Pallacanestro Roseto si disputerà domenica alle ore 18:00. I biglietti sono in vendita su circuito vivaticket.com e presso il botteghino nord del PalaMaggetti, nelle giornate di sabato dalle ore 15:00 alle ore 18:00 e domenica dalle ore 10:00 alle ore 13:00.

Adriano Vannucci
Giulia Basket Giulianova | Area Comunicazione 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: