Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Ufficiale, Andrea Traini è un nuovo giocatore della Real Sebastiani Rieti

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/28-10-2020/ufficiale-andrea-traini-giocatore-real-sebastiani-rieti-600.jpg

Social

SSD Real Sebastiani Rieti comunica di aver sottoscritto un contratto biennale con scadenza 30 giugno 2022, col playmaker Andrea Traini.

LA CARRIERA

Traini è nato a Loreto il 23 agosto 1992 e cestisticamente è cresciuto a Porto Recanati nel settore giovanile della squadra locale. A 14 anni passa alla Stamura Ancona per poi trasferirsi a Pesaro dove compie l’intera trafila giovanile, vincendo anche lo scudetto Under 17 (stagione ’08/’09) battendo in semifinale la Benetton Treviso di Gentile e Zanelli e il finale la Mps Siena. Nel 2010 debutta in serie A con la Virtus Libertas Pesaro e alla prima gara segna a referto 6 punti in 10 minuti, col 100% della realizzazione. A Pesaro, Traini resta fino al 2014 per poi trasferirsi alla Givova Napoli in A2. Poi Recanati e Udine sempre in A2 e Leonessa Brescia in serie A, fino al campionato 2018/’19 che lo vede tornare in A2 indossando, stavolta, la maglia della Poderosa Montegranaro. Nell’estate del 2019 invece, approda a Torino con la Reale Mutua dove, al momento dello stop del campionato, la formazione piemontese guidava la classifica.

DICHIARAZIONI

“Ho scelto questo progetto sportivo perché lo ritengo ambizioso, solido e lungimirante. Le mie intenzioni stagionali erano quelle di restare ancora in A2, ma non ho trovato situazioni che mi dessero gli stimoli giusti: col mio procuratore abbiamo pensato di valutare anche qualcosa in B e in tanti mi consigliavano la Real Sebastiani Rieti. La categoria è relativa e quando ci sono i presupposti per fare bene e per ambire ai massimi traguardi puoi anche scegliere di compiere un passo indietro. Sono entusiasta e non vedo l’ora di rendermi utile alla causa: ritrovo molti avversari, ma anche un ex compagno di squadra, vale a dire Juan Marcos Casini col quale ho condiviso l’esperienza di Recanati”.

Andrea Traini ha scelto la maglia numero 26.

Fonte: ufficio stampa Real Sebastiani Rieti 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: