Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Casi di positività di atleti, allenatori, dirigenti ed arbitri? Ecco cosa fare nei campionati regionali

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/04-11-2020/casi-positivit-atleti-allenatori-dirigenti-arbitri-ecco-cosa-fare-campionati-regionali-600.jpg

Social

Nel corso del Consiglio Federale che si è svolto lo scorso 23 Ottobre, la Fip ha deliberato alcune importanti regole da seguire qualora si riscontrassero casi di positività al Covid-19 nei campionati regionali.

Atleti

1. In caso di positività accertata di uno o più giocatori della stessa squadra è possibile richiedere all’ufficio Gara del Comitato Regionale competente il rinvio di una gara.
2. La Società dovrà inviare all’Ufficio Gare del Comitato Regionale competente una dichiarazione a firma del Legale Rappresentante in cui richieda il rinvio della gara dichiarando di avere interrotto l’attività sportiva della squadra fino alla certificazione dello stato di buona salute degli atleti e dello staff interessato. L’Ufficio gara del Comitato Regionale competente potrà richiedere eventuali chiarimenti o documentazione a supporto della richiesta. La Società, con l’obiettivo di poter disputare la gara successiva, dovrà ricostituire il numero minimo di atleti necessari in vista della stessa.
3. Nel caso in cui non possa essere disputata una gara per i motivi sopra citati legati al Covid-19 le Società dovranno accordarsi per la data del recupero. In caso di mancato accordo, il Comitato regionale competente deciderà sui tempi e le modalità di recupero delle partite.
Le gare dovranno comunque essere recuperate entro il termine della fase programmata. Se non potranno essere recuperate saranno omologate con il risultato di 0-0 senza ulteriori sanzioni.

Allenatori

1. nel caso in cui il Capo Allenatore, per positività legata al Covid-19 o per i noti sintomi legati allo stesso, non possa prendere parte alla gara, sarà sostituito dal primo assistente allenatore che potrà essere iscritto a referto per più di una partita come capo allenatore anche in assenza della qualifica richiesta;
2. in caso di non disponibilità per positività o presenza di sintomi correlati al Covid-19 di qualsiasi assistente allenatore, le loro funzioni saranno svolte dal capo allenatore;
3. in caso di impossibilità di partecipare alla gara da parte del capo allenatore e del primo assistente allenatore (si fa riferimento alla tipologia di tesseramento gare), la loro funzione sarà svolta dal capitano della squadra; in ogni caso non è previsto lo spostamento della gara qualora lo staff tecnico manifesti positività o presenza di sintomi correlati al Covid-19.

Dirigenti a referto

(Dirigente accompagnatore, Dirigente Addetto agli arbitri, Secondo dirigente, Massaggiatore)
1. Il medico della gara, laddove prevista l’obbligatorietà, deve essere sempre presente;
2. non è previsto lo spostamento della gara qualora lo staff dirigenziale manifesti positività o presenza di sintomi correlati al Covid-19;
3. Nel caso in cui l’addetto agli arbitri, ove obbligatoria la sua presenza, per positività legata al Covid-19 o per i noti sintomi legati allo stesso, non potrà essere presente alla gara, i suoi compiti verranno assolti da un altro dirigente della Società e, nel caso in cui non è presente alcun altro dirigente, i compiti verranno assolti dall’allenatore. nel caso in cui non è presente alcun allenatore, i compiti verranno assolti dal capitano;

Arbitri e Ufficiali di Campo

1. laddove un arbitro, all’arrivo per la gara, manifestasse sintomi che vengono ricondotti al Covid-19 e che ne escludano la partecipazione alla gara stessa si procederà come previsto dall’Art. 54 del Regolamento Gare;
2. laddove un Ufficiale di Campo, all’arrivo per la gara, manifestasse sintomi che vengono ricondotti al Covid-19 e che ne escludano la partecipazione alla gara stessa si procederà come previsto dall’Art. 55 del Regolamento Gare;
3. qualora gli Ufficiali di Campo non dovessero essere disponibili causa Covid-19 o suoi sintomi, la loro funzione sarà svolta da dirigenti indicati dalla Società di casa.

Varie

1. Riduzione tempi di gara: Il riscaldamento pre-gara ridurlo a 10/15 minuti e l’intervallo tra 2° e 3° quarto ridurlo a 5 minuti senza andare negli spogliatoi (se non per necessità).
2. Tavolo di gara di piccole dimensioni: Il protocollo prevede che se necessario si aggiungano altri tavoli. Nelle palestre scolastiche i tavoli sono molto ridotti (postazioni da una due persone) e non sempre sono disponibili tavoli aggiuntivi, pertanto si chiede di stabilire la possibilità che i Dirigenti accompagnatori (obbligatori al Tavolo) si possano sedere in prossimità della rispettiva panchina al fine di garantire il distanziamento.
3. Spogliatoi e docce: possibilità di non sanzionare la indisponibilità degli spogliatoi e docce. Le Società che non possono usufruire di spogliatoi e docce per gli incontri casalinghi devono avvisare tempestivamente, secondo i tempi previsti da ciascun Comitato, l’Ufficio Gare competente.
4. Arbitri: Possibilità di non toccare più la palla (salvo rimessa inizio quarto). Il giocatore prende possesso della palla e attende, per la ripresa, il fischio arbitrale.

Le predette deroghe andranno estese anche alle eventuali ulteriori norme regolamentari che, per l’effetto, dovessero riguardare le fattispecie disciplinate nei precedenti punti. 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: