Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Civitanova, Marco Vallasciani ''La stagione si annuncia difficile, ma possiamo toglierci grandi soddisfazioni''

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/05-11-2020/civitanova-marco-vallasciani-stagione-annuncia-difficile-possiamo-toglierci-grandi-soddisfazioni-600.jpg

Social

La Rossella Civitanova è tornata in campo martedì per riprendere gli allenamenti dopo la conclusione dell’avventura in Supercoppa. Una settimana senza gare quella in corso per i biancoblu, che potranno quindi concentrarsi sul lavoro in palestra per proseguire il percorso di avvicinamento al via del campionato. Un percorso importante in particolare per Marco Vallasciani. L’ala originaria di Porto San Giorgio ha saltato diverse settimane di preparazione a causa di un problema alla caviglia ed è tornato in campo giusto per la partita di sabato scorso contro la Rennova Teramo.

«Sicuramente il campo mi mancava, la mia ultima partita ufficiale era stata quella di metà febbraio scorso contro Faenza – ricorda il “senatore” virtussino – è stata una bella sensazione ritrovare il campo ma anche un po’ difficile perché lo stop è stato lungo e personalmente ci ho dovuto aggiungere tre settimane ai box per l’infortunio alla caviglia. Ora però sto bene, presto sarò al 100%».

La versatilità è sicuramente una delle doti migliori di Vallasciani, ala che giostra senza particolari problemi tra il ruolo di 3 e di 4. Ma, vista l’assenza di Amoroso, contro Teramo è stato costretto a giocare anche da pivot vero. «Ovvio che l’utilizzo da 5 sia stato conseguenza della situazione di emergenza attuale – sottolinea l’ala biancoblu – credo sia difficile che sia una situazione che si riproporrà quando saremo al completo, ma cerco di farmi trovare pronto in ogni circostanza in base a ciò che mi viene chiesto dal coach».

Vallasciani crede molto nella Rossella 2020/2021. «Siamo un bel gruppo, con tanti bravi ragazzi – prosegue il numero 14 civitanovese – ci troviamo bene, ci divertiamo sia in campo che fuori. È bello allenarsi e giocare insieme ed è importante in una stagione che si annuncia difficile come questa: possiamo toglierci grandi soddisfazioni».
Manca sempre meno all’esordio in campionato, fissato per sabato 21 novembre sul campo di San Vendemiano. «Onestamente non conosco bene la Rucker, ma so che dobbiamo guardare prima di tutto in casa nostra, concentrarci sul nostro lavoro e le nostre regole allenandoci bene e i risultati arriveranno».

Fonte: ufficio stampa Virtus Basket Civitanova Marche 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: