Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Virtus Roma, la Lega Basket cancella la tripla doppia di Tommaso Baldasso

In merito alla ‘tripla doppia’ (punti, assist e rimbalzi) attribuita a Tommaso Baldasso della Virtus Roma contro l’Umana Reyer Venezia, la Lega Basket precisa che, dopo avere effettuato, come di norma avviene in casi di record di tale rilevanza, le necessarie verifiche attraverso il filmato della gara, la reale cifra dei rimbalzi da attribuire a Baldasso è di 8 e non 10 come inizialmente indicato nel referto statistico della gara. Sono confermati i 16 punti e i 10 assist collezionati dal play capitolino.

Queste sono le azioni in cui la Lega Basket è intervenuta:

- Sul 53 a 66 a 9:40 del quarto quarto rimbalzo offensivo attribuito a Baldasso dopo la stoppata di Vidmar su Hunt. Il rimbalzo in realtà è stato catturato da Beane.

- Sul 65 a 80 a 3:45 dell’ultimo quarto il rimbalzo difensivo attribuito a Baldasso dopo la tripla sbagliata di De Nicolao è in realtà da attribuire a Beane.

- Sul 50 a 60 a 5:37 del terzo quarto Fotu commette fallo a rimbalzo su Hadzic e quindi il rimbalzo attribuito a Baldasso deve in realtà essere assegnato alla squadra.

- Sul 67 a 82 a 2.19 dopo il tiro sbagliato da Cerella il rimbalzo difensivo conquistato da Baldasso viene assegnato erroneamente a Beane.

La decisione della Lega è in linea con quanto già avvenuto il 17 gennaio 2017 quando la rilevazione statistica aveva attribuito a Luca Vitali della Germani Brescia il record di 19 assist nel corso del match tra Germani Brescia e Consultinvest Pesaro con cui il play di Brescia aveva ritoccato il primato di 18 assist ottenuto precedentemente contro la Vanoli Cremona. Anche in quella occasione la Lega Basket, visionato il filmato della gara, attribuì a Vitali la cifra di 18 e non di 19 assist. Questo in quanto al play bresciano era stato erroneamente attribuito il primo assist della gara per il 2 a 0 che era invece è stato realizzato da Landry.

L’ultima 'tripla doppia' (che prende in considerazione almeno 3 voci tra punti, rimbalzi, assist, recuperi e stoppate) realizzata in Serie A resta pertanto quella di Tyrone Grant della Teramo Basket quando chiuse la gara contro Avellino con 29 punti, 10 rimbalzi e 11 palle recuperate.

Prima di lui Joey Beard ne realizzò 3 nel campionato 2000/01 con la maglia della VIP Rimini chiudendo le gare con la Paf Bologna, Snaidero Udine e Viola Reggio Calabria in tripla doppia per punti, rimbalzi e palle recuperate.

Anche Scott Brent dell'Olitalia Forlì nella gara della stagione 1995/96 contro la Scavolini Pesaro realizzò una tripla doppia con 19 punti, 14 rimbalzi e 10 palle recuperate.

L’ultima tripla doppia per punti, rimbalzi e assist in Serie A è da attribuire a Alexander Volkov che nella stagione 1992/93 con la Panasonic Reggio Calabria chiuse la gara contro Montecatini con 18 punti, 10 rimbalzi e 10 assist.

Prima di lui Toni Kukoc ne realizzò due vestendo la maglia della Benetton Treviso nei playoff della stagione 1991/92 e in quella successiva rispettivamente contro Trieste e Virtus Roma.

Nel campionato 1988/89 Darren Daye nella vittoria della sua Scavolini Pesaro contro la Enichem Livorno mise a referto 27 punti, 14 rimbalzi e 12 assist, mentre nel campionato precedente Ricky Brown con la Tracer Milano contribuì alla vittoria sui Napoli con 35 punti, 12 rimbalzi e 10 palle recuperate.

Fonte: Lega Basket 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: