Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

L'Aquila Basket Trento attesa da 3 trasferte in 5 giorni. Si inizia Mercoledì a Patrasso

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/10-11-2020/aquila-basket-trento-attesa-trasferte-giorni-inizia-mercoled-patrasso-600.jpg

Social

1) Settimana da Eurolega!

Sei vittorie negli ultimi sette incontri ufficiali: la Dolomiti Energia Trentino si presenta alla settimana più intensa della sua giovane storia con il morale alto e con una situazione di classifica che potrebbe permetterle di strappare un pass per le Top 16 di 7DAYS EuroCup con addirittura quattro turni di anticipo.

Nel Round 7 in Grecia l'obiettivo è duplice: proseguire il proprio buon momento e rafforzare la propria leadership nel gruppo D, in cui i bianconeri sono ancora imbattuti dopo aver raccolto cinque successi nelle prime cinque uscite stagionali.

Mercoledì sera a Patrasso, venerdì sera a Las Palmas, domenica a Brescia: la Dolomiti Energia macinerà migliaia di chilometri di viaggio intervallati da tre sfide contro squadre di alto livello e con posta in palio sempre altrettanto alta, anche perché il piazzamento nel gruppo D sarà importante anche eventualmente per il prosieguo della stagione europea.

Il gruppo bianconero lascerà Trento stasera, e a Trento tornerà solo fra una lunga e intensissima settimana: saranno parte del viaggio gli stessi dieci giocatori andati a referto nelle ultime partite con Milano, Bursaspor e Sassari.

2) Niko!

Il Promitheas dopo due successi consecutivi in EuroCup è reduce da una sconfitta a Las Palmas contro Gran Canaria, ma i greci al netto dei problemi legati al Covid che hanno coinvolto alcuni giocatori di Patrasso sono in un buon momento di forma: gli arrivi dell'ex Trento Nikola Radicevic (13 presenze a 7,9 punti di media nei primi mesi della stagione 2018-19) e dell'esperto play Vangelis Mantzaris hanno dato fluidità e ritmo a un attacco che può contare su ottimi finalizzatori come Ian Miller (15,8 punti a partita) e Charis Giannopoulos (15,5).

Sotto canestro i lunghi di Trento se la dovranno vedere con i muscoli di Danny Agbelese (9,4 punti e 5,4 rimbalzi), Dimitris Agravanis (8,5 e 5,8 rimbalzi) e Mouhammad Faye.

E nell'ultima giornata di coppa è esploso anche tutto il talento del fenomenale lungo classe 2003 Eleftherios Mantzoukas, che contro una "big" come Gran Canaria ha chiuso a 24 punti con un perfetto 6/6 da tre.

3) All'andata andò così

Nel Round 2 Trento superò il Promitheas di slancio con un brillante 78-51: dopo 18' di sostanziale equilibrio, i bianconeri avevano prodotto un clamoroso secondo tempo da 22 punti subiti in una serata condizionata dai canestri di Maye (15 punti), Williams (12 con 7 rimbalzi) e Mezzanotte (10 punti di personalità e classe tutti nei secondi 20').

La Dolomiti Energia Trentino aveva costretto i greci a 19 palle perse e a un terribile 3/24 da tre, sfoderando una gran difesa che poi avrebbe fatto le fortune dei bianconeri anche nei turni di coppa successivi. I 51 punti subiti sono diventati la migliore performance difensiva di sempre per l'Aquila in una partita di EuroCup.

Fonte: ufficio stampa Aquila Basket Trento

 


 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: