Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Reyer, Stefano Tonut ''Sono positivo al Covid-19. Giocare in Europa aumenta di parecchio il rischio di contagio''

Con un lungo post pubblicato sul proprio profilo Instagram, Stefano Tonut ha annunciato di essere risultato positivo al Covid-19. L'esterno della Reyer Venezia ha inoltre sottolineato come il fatto di disputare le coppe europee aumenti e non di poco il rischio di contagio. Di seguito il messaggio completo:

"Volevo comunicarvi che nell’ultimo tampone, effettuato domenica sera, sono risultato positivo al Covid-19. Sto abbastanza bene e fortunatamente ho pochi sintomi, ora starò in isolamento, aspettando l’esito negativo del prossimo tampone. Dal punto di vista professionale vorrei aggiungere un mio pensiero, il fatto di disputare delle partite in giro per l’Europa, in questo momento delicato, pur rispettando tutti i protocolli e tutte le misure di sicurezza, aumenta di non poco il rischio di contagio, mettendo di conseguenza a repentaglio la salute di chi ci circonda.

Credo che in questa situazione delicata e completamente nuova per ciascuno di noi, sia doveroso prendere atto che questo virus è pericoloso e altamente contagioso, allo stesso tempo, è fondamentale che lo sport non si fermi, cercando però di capire quali sono le priorità. Ho deciso di esprimere il mio pensiero, che è indubbiamente aumentato in questi giorni, dopo aver toccato con mano i rischi di questo virus, ed aver messo in pericolo i miei compagni e i miei familiari.

Detto questo, senza creare allarmismi, sottolineo che il virus non è uno scherzo, si sentono e leggono tante e troppe cose in rete che ci distolgono dalla realtà. Nel mio piccolo invoco, a chi ha avuto il piacere di leggere il post, di rispettare le regole, utilizzando mascherine, evitando assembramenti e seguendo tutte le precauzioni dovute al caso.
Sperando di rivederci presto, vi mando un abbraccio.

Stefano 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: