Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Sutor, coach Ciarpella ''Contro Senigallia test utile per riprendere il discorso a livello di preparazione''

Era ora! La Sutor Decathlon Basket Montegranaro torna a giocare una gara ufficiale e domani, alle ore 18.30, in casa, affronterà la Goldengas Senigallia, nell’ultimo turno del girone H della Supercoppa Centenario. L’ultima sfida disputata era stata quella contro Jesi, poi il virus ha fatto rimandare più volte la contesa con Senigallia, ma stavolta ci siamo, le due squadre saranno regolarmente in campo anche se questa sarà una partita che non conterà nulla ai fini della qualificazione.

La Sutor Decathlon Basket Montegranaro ci arriva in piena emergenza e dopo essere rimasta ferma per due settimane per varie vicissitudini, Covid-19 compreso. Alcuni effettivi non saranno a disposizione con la speranza che possano essere recuperati per l’inizio del campionato fissato per il 22 novembre nella gara casalinga con la Luciana Mosconi Ancona. Con il coach Marco Ciarpella abbiamo provato a fare il punto della situazione.

Coach, ci può descrivere quella che è la situazione attuale?
“Intanto è stato un piacere tornare in palestra perché dopo due settimane a casa, allenarsi è stato importante e tutti lo stiamo facendo con grande entusiasmo. Siamo però in piena emergenza visto che abbiamo qualche infortunato che ci stiamo portando dietro da diverse settimane e che contiamo di poter recuperare prima possibile in vista dell’inizio del campionato. Si va definendo anche la situazione dei ragazzi che sono risultati positivi al Covid-19, spero di poter avere a disposizione un numero adeguato di atleti per giocare contro Senigallia”.

Quanto sarà utile la sfida con Senigallia?
“Molto, perché siamo fermi, in gare ufficiali da tre settimane e permetterà ai ragazzi disponibili di potersi confrontare con un avversario che disputerà il nostro stesso campionato. Sarà certamente un buon test che ci permetterà di tornare a giocare e riprendere il discorso che avevamo intrapreso a livello di preparazione in vista dell’inizio del torneo di serie B”.

L’inizio ufficiale della stagione si sta avvicinando sempre di più, cosa dovete fare in questi giorni che vi separano dall’avvio del torneo cadetto?

“In questo preciso momento dobbiamo fare quadrato, cercare di recuperare gli infortunati e dare continuità al nostro lavoro quotidiano. Ci stiamo avvicinando pian piano al inizio del campionato e cominciare con un derby come quello contro Ancona, ci potrà dare ulteriori stimoli per fare bene e partire con il piede giusto”.

Notiziario – Buone notizie arrivano sul versante Covid-19. Un giocatore, risultato positivo nei giorni scorsi, dopo aver effettuato il tampone, adesso è negativo e dopo la visita di controllo, tornerà a disposizione. Gli altri tre positivi al virus, sono ancora in isolamento, ripeteranno nei prossimi giorni un tampone di controllo per verificare la loro situazione. Per il resto tutti abili e arruolati con il gruppo che sta preparando la sfida con Senigallia.

Arbitri – Questa la coppia designata per la gara di domani: Settepanella di Roseto degli Abruzzi e De Ascentiis di Giulianova.

Fonte: ufficio stampa Sutor Basket Montegranaro

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: