Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

7DAYS Eurocup, la Virtus Bologna passa sul campo del Lokomotiv Kuban guidata da un super Teodosic

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/11-11-2020/7days-eurocup-virtus-bologna-passa-campo-lokomotiv-kuban-guidata-super-teodosic-600.jpg

Social

Tutto pronto alla Basket Hall di Krasnodar. Contro il Kuban questo il quintetto di partenza: Pajola, Adams, Weems, Ricci, Tessitori. Pronti, via, Pajola e Tessitori portano sul 4 a 0 la Virtus, Ricci trova il canestro da due punti mentre Tessitori vince il rimbalzo e segna il 3 – 8 per la Segafredo. Primo time-out chiamato dalla panchina russa. Si riprende la gara con il Lokomotiv che concretizza i suoi giochi in attacco e mette a segno il break di 6 – 0, Tessitori dalla lunetta riporta il punteggio in parità (9-9). Adams trova la tripla del sorpasso, Gamble vola a rimbalzo e segna, ma Kuban rimane a contatto, 14 – 14. Weems trova il tiro dall’arco, Crawford fa 2/2 dalla lunetta, ma Pajola trova Teodosic che insacca i tre punti dall’angolo.

Poco dopo è sempre il 44 bianconero a segnare con una invenzione delle sue ed a concretizzare il gioco da tre, 20 a 25 a 46″ dalla fine del primo periodo. Altra schiacciata di Gamble per il +7, Hervey segna ed accorcia le distanze. Finisce il primo quarto, una Virtus convincente chiude sul punteggio di 22 a 27. Ricci fa 2/2 ai liberi, palleggio-arresto e tiro di Teodosic che trova il canestro. Assist di Teodosic Coast to Coast sottomano, che trova Gamble per il +8, i padroni di casa segnano da tre. Time out per la panchina bianconera sul punteggio di 28 a 33 Segafredo. Passaggio di Weems per il serbo che segna e chiude il gioco da tre punti, Ilnitskiy segna il -6 ma dopo pochi istanti Hervey accorcia ulteriormente le distanze. Kalnietis trova la tripla del pareggio, 36 a 36; time out chiamato da Coach Djordjevic.

Canestro di Pajola, che dopo poco intercetta il passaggio e parte in contropiede per il +4. Weems ferma irregolarmente Crawford, 2/2 dalla lunetta che poco dopo riporta il punteggio in parità, 42 a 42 ad poco meno di 2′ dall’intervallo lungo. Si riporta avanti la Segafredo con Adams, pareggio russo pochi secondi dopo; pareggio che dura un amen perchè Teodosic fa 2/2 dalla lunetta. Tripla di Tessitori per il +5. Sirena e primo tempo che si chiude con la Virtus in vantaggio con il punteggio di 44 a 49.Secondo tempo che inizia alla grande per la Virtus, Pajola e Tessitori portano sul +10 la Segafredo, difesa aggressiva e giochi in attacco che si concretizzano. Tripla di Cummings, due punti per Williams, ora il Kuban torna ad attaccare.

Tre punti per Hervey che riporta a -2 i padroni di casa. Time out chiamato dai bianconeri. Seconda tripla consecutiva per Harvey che porta il punteggio sul 55 a 54. Momento favorevole alla squadra di casa che grazie ai liberi si porta sul +3; canestro di Williams che concretizza il +5. Harvey trova la bomba del 62 a 54. Tessitori segna a 2′ dalla fine del terzo periodo, 2/2 per Williams ma Teodosic riporta a -6 le V Nere. Tessitori subisce il fallo e fa bottino pieno dalla lunetta (2/2), Kalnietis spara da tre punti, risponde allo stesso modo il 44 bianconero (67 a 63). Williams riporta a +5 Kuban, ma Teodosic spezza il raddoppio e segna il -3 per i suoi compagni. Sirena e terzo quarto che si chiude sul punteggio di 68 a 65.

Palla dentro per Ricci che segna il -1, Pajola fa 2/2 ai liberi e riporta in vantaggio le V Nere (68 – 69); canestro Virtus convalidato per il +3. Teodosic porta il punteggio sul 68 a 73, ma Crawford trova il canestro del -2 a poco meno di 6′ dalla fine. Pajola segna in arresto e tiro, Segafredo che torna a +4; Hervey segna, Adams conquista il fallo in attacco e la Segafredo riparte. Tripla di Teodosic per il +5 a 2’30” dalla fine. 2/2 dalla lunetta per Crawford, ma Weems mette la bomba del 75 a 81 costringendo Kuban al time out. Ultimo minuto di gioco, Gamble schiaccia il +8, Teodosic fa 2/2 dalla lunetta e porta sul +10 la Virtus.

Massimo in carriera di punti segnati per Milos Teodosic in EuroCup. Tripla di Kalnietis per il 78 a 85 a 38″ dalla fine. Altra tripla di Kalnietis per il – 4 e Coach Djordjevic chiama il time out. 81 a 85 ad una manciata di secondi ancora da giocare. Adams scappa ma viene fermato dalla difesa del Kuban, con freddezza dai liberi fa 2/2. Rimbalzo difensivo conquistato dalla Virtus che segna l’ultimo canestro con Gamble. Sirena e Virtus che conquista la sesta vittoria in EuroCup consecutiva con il punteggio di 83 a 89.

Lokomotiv Kuban Krasnodar - Virtus Segafredo Bologna 83-89
(Q1 22-27; Q2 44-49; Q3 68-65)

Lokomotiv Kuban Krasnodar
: Cummings 13; Hervey 21; Motovilov; Kalnietis 12; Ilintsky 7; Williams 15; Kalinov NE; Kuzminskas; Lynch; Crawford 15; Paunic; Sychkov; Emchenko NE. Coach: Pashutin

Virtus Segafredo Bologna
: Tessitori 15; Deri ne; Pajola 12; Alibegovic; Ricci 6; Adams 7; Hunter; Weems 10; Nikolic ne; Teodosic 29; Gamble 10. Coach: Djordjevic

Arbitiri: BELOSEVIC ILIJA, DIFALLAH MEHDI, ISGUDER, SINAN

Fonte: ufficio stampa Virtus Bologna

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: