Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Npc Rieti, coach Rossi ''Sono mancati un pò di lucidità e di cinismo. I dettagli sono stati decisivi''

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/13-11-2020/rieti-coach-rossi-sono-mancati-lucidit-cinismo-dettagli-sono-stati-decisivi-600.png

Social

Non è bastata la grande reazione di carattere degli amaranto celesti che recuperano il gap accumulato nel primo quarto e sfiorano la semifinale di Supercoppa. Si chiude 65-69 la prima esperienza di coach Rossi ed i suoi in Supercoppa Lnp, quasi sfiorata la vittoria nel finale ma i reatini non battono una delle squadre favorite del campionato. Per coach Rossi ottima la reazione in campo:

“Penso sia mancata un po’ di lucidità e un po’ di cinismo nei momenti dove la partita era evidentemente girata dalla nostra parte e non siamo riusciti a concretizzare quanto di buono fatto per recuperare dei parziali importanti. Merito alla squadra per essere stati dentro alla partita fino alla fine. Siamo arrivati dove volevamo nonostante le nostre assenze, Francesco ha giocato per onor di firma e Claudio non stava benissimo quindi. Essere riusciti a portare la partita punto a punto è stato un ottimo risultato.

È chiaro che alla fine la differenza l’hanno fatta i dettagli. Abbiamo sbagliato sicuramente la gestione di alcuni possessi sulla parità e abbiamo preso un canestro da tre punti di Rossato dall’angolo su cui avremmo potuto fare qualcosina in più. Però all’interno della partita globalmente mi prendo il positivo ossia la capacità della squadra di aver reagito alla grande fisicità di Scafati, un avversario che oggettivamente può disporre non solo di talento, ma anche di grande durezza e organizzazione”.

Fonte: ufficio stampa Npc Rieti 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: