Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Bologna, l'assessore Matteo Lepore ''BasketCity rischia letteralmente di fallire''

L'Assessore allo Sport del Comune di Bologna Matteo Lepore ha incontrato nella giornata di ieri sia l’amministratore delegato della Virtus Luca Baraldi che il presidente della Fortitudo Christian Pavani. Alla fine dell'incontro il rappresentate del comune felsineo ha rilasciato alcune importanti dichiarazioni riportate da Il Resto del Carlino - Edizione Bologna. Queste alcune delle sue parole:

"Come assessore allo sport chiedo con forza al Governo e al Parlamento, oltre che alla Lega Basket e alla Federazione Italiana Pallacanestro di prendere al più presto provvedimenti efficaci per salvare il movimento sportivo professionistico e di base faccio mio l’appello di Virtus e Fortitudo, due società che da sole rappresentano oltre il 40% del ticketing del campionato italiano, nonché una quota rilevante degli investimenti imprenditoriali, in un campionato di fatto senza diritti televisivi. L’attuale situazione di stallo e l’assoluta mancanza di risorse a sostegno rischiano di minare la continuità aziendale e sportiva di queste realtà. BasketCity rischia letteralmente di fallire e noi non possiamo permetterlo. Lo sport è lavoro, il professionismo è impresa, dunque si mettano in campo i ristori per chi non può avere il pubblico nei palazzetti. Quanto è stato fatto fino ad ora non ha avuto effetti". 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: