Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Scafati, coach Finelli ''Grande soddisfazione per la vittoria della Supercoppa. Un successo che ci da fiducia''

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/15-11-2020/scafati-coach-finelli-grande-soddisfazione-vittoria-supercoppa-successo-fiducia-600.jpg

Social

Impresa da incorniciare della Givova Scafati, che si è aggiudicata per la prima volta nella sua storia la Supercoppa di serie A2. Dopo alcuni tentativi andati a vuoto, la società di patron Longobardi è riuscita finalmente ad alzare al cielo l’ambito trofeo dell’edizione Centenario 2020, che, senza averlo mai nascosto, è da sempre stato uno degli obiettivi del club. Queste le parole di coach Alessandro Finelli al termine della gara:

«C’è grande soddisfazione per questa vittoria della Supercoppa Centenario 2020: un successo che ci da autostima e fiducia per il campionato che andremo ad affrontare. In questi giorni si è compattato il gruppo, grazie alle vittorie conquistate qui e contro Napoli, nelle quali abbiamo avuto una solidità difensiva impressionante, anche se abbiamo ancora tanto su cui lavorare. Complimenti ai ragazzi e a tutto lo staff, in particolare il mio assistente che ha fatto un extralavoro in questi giorni.

Prima dedica a Nello e Enrico Longobardi che da tempo investono in questo sport: la soddisfazione è anche loro, perché continuano ad investire nonostante le difficoltà del momento storico. Non dimentichiamo poi il presidente Rossano, lo sponsor Givova e gli sponsor che sono vicini alla società. Seconda dedica ai tifosi, che non possono essere presenti e starci vicini, ma lo stanno facendo attraverso la diretta e i social network. Un ringraziamento particolare va anche a Malpede, Giordano e Gaetano, i ragazzi che sudano e soffrano con noi in allenamento, dandoci una mano importante: questa la vittoria è anche loro.

A Forlì mancava Roderick, Giacchetti e Bruttini e siamo stati senza dubbio avvantaggiati, ma abbiamo disputato una buona partita, molto solida in difesa, e abbiamo attaccato bene la zona a differenza del passato. Il nostro primo quarto è stato davvero impressionante, a riprova del fatto che questi tre giorni hanno cementato il gruppo ed anche Culpepper, che è partito in sordina ed ora invece è entrato a pieno regime nel gruppo; Thomas invece è diventato il leader indiscusso».

Antonio Pollioso
Ufficio stampa Basket Scafati 1969 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: