Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Ettore Messina è il nuovo Presidente del CNA ''Obiettivo? Rafforzare il ruolo degli allenatori nel nostro movimento''

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/17-11-2020/ettore-messina-presidente-obiettivo-rafforzare-ruolo-allenatori-nostro-movimento-600.jpg

Social

Di seguito, il saluto di coach Ettore Messina, nominato oggi nuovo Presidente del Comitato Nazionale Allenatori.

"Desidero ringraziare il Presidente Petrucci e la nostra Federazione per l’onore che mi e’ stato riservato, nominandomi Presidente del CNA. Il mio primo pensiero va ad un carissimo amico, l’Ing. Giovanni Piccin, che, dopo averci guidato negli ultimi anni, si e’ reso disponibile ad aiutarmi con la sua grande competenza, a portare avanti il mio compito. Gliene sono molto grato.

Sono stato responsabile della Didattica del CNA per piu’ di dieci anni fino a quando irrimediabili divergenze mi fecero abbandonare un ruolo che mi ha sempre appassionato e che riprendo adesso con grande entusiasmo. La preparazione deve essere un tratto distintivo della nostra categoria cosi come la capacita’ di proporre nuove idee e proporsi come un gruppo coeso, indipendentemente dallo status professionale. Che si sia giovani allenatori o esperti colleghi, dilettanti o professionisti, siamo, insieme, chiamati ad essere un punto di riferimento per i nostri giocatori, per le nostre societa’, per la pallacanestro italiana.

Sono consapevole che chi occupa posizioni di guida non puo’ ricevere solo consensi: il confronto e’ fisiologico ed e’ causa di crescita individuale e collettivo. Allo stesso tempo, schiettamente, mi sento di dire che le critiche saranno accettate se saranno costruttive, cioe’ accompagnate da proposte alternative e non espresse per partito preso o per creare caos. E, soprattutto,quando saranno chiaramente motivate dall’interesse comune: il rafforzarsi del nostro movimento e del ruolo degli allenatori al suo interno. Grazie e buon lavoro a tutti.

Ettore Messina

Fonte: ufficio stampa Fip 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: