Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Eurocup, l'Aquila Basket Trento cade in casa contro Nanterre dopo 2 supplementari

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/18-11-2020/eurocup-aquila-basket-trento-cade-casa-nanterre-dopo-supplementari-600.jpg

Social

Partita pazza alla BLM Group Arena: dopo due tempi supplementari e un saliscendi di emozioni da brivido la Dolomiti Energia Trentino cede a Nanterre nel Round 8 di 7DAYS EuroCup. Il finale, dopo 50’ di vera e propria battaglia sportiva, è 102-104: è la seconda sconfitta stagionale in otto partite per Trento in coppa, dove nel gruppo D l’Aquila è sempre ai vertici e con la certezza della qualificazione alle Top 16.

Nonostante questo e nonostante le pesanti assenze nelle rotazioni però la Dolomiti Energia non si è risparmiata, anzi, ha messo in campo un’altra prestazione di cuore e carattere che non è valsa i due punti per questioni di millimetri, quando tra la fine dei regolamentari e i 10’ intensissimi di overtime i bianconeri hanno avuto anche l’occasione di vincerla.

Performance strepitosa anche dal punto di vista dei numeri per i protagonisti bianconeri: Gary Browne chiude con 30 punti, 10 rimbalzi, otto assist e 10 falli subiti per un clamoroso 41 di valutazione in 43’ sul parquet; 26 punti per Jeremy Morgan, 16 di Victor Sanders.

La cronaca | Coach Nicola Brienza deve fare a meno degli infortunati Maye e Williams, così nello starting five bianconero scivolano Ladurner e Sanders assieme a Browne, Morgan e Martin. Sono proprio del lungo meranese classe 2001 e della guardia USA i primi due canestri della partita per i bianconeri, che però nei primi tre minuti vengono infilati dalle scorribande di Warren e dalla potenza di Kaba (5-8). Una tripla di Morgan e cinque punti consecutivi di Martin tengono avanti Trento verso il finale di quarto, in cui i liberi e un bel layup di Cordinier firmano il sorpasso dei francesi (15-17).

L’esterno ex NBA prosegue il suo momento di grazia con una poderosa schiacciata a una mano, coach Brienza ferma la partita con un timeout dopo l’allungo degli ospiti nei primi 90 secondi di quarto (15-21): le palle perse in attacco dei bianconeri restano un fattore, ma Morgan sale ancora di colpi e segna due triple consecutive che rintuzzano subito il massimo vantaggio di serata degli ospiti, arrivati anche a più otto. Il finale di quarto è un duello a distanza fra Browne e Cordinier: all’intervallo lungo si va sul 37 pari.

Il terzo quarto parte equilibrato e nervoso, poi all’improvviso si accende: a illuminare l’attacco di Trento ci pensano Browne e un super Sanders, che mette il turbo nel finale per provare a far scappare i suoi. Dall’altra parte però i biancoverdi rispondono colpo su colpo, trovano confidenza al tiro da fuori: dopo 30’ il tabellone recita 58-55 Dolomiti Energia.

I bianconeri però restano per quasi cinque minuti abbondanti senza segnare, e Warren è spietato dalla distanza, ma quando Browne trova il fondo della retina dall’arco con il primo canestro dell’ultimo quarto Trento è ancora a meno due (61-63 a 5’ dalla fine): Morgan firma il sorpasso con un bel tiro da centro area, dopo la tripla del pareggio di Cordinier a 8” dalla fine Browne manda sul ferro il tiro della possibile vittoria e si va al supplementare (75-75).

Browne segna sette punti filati, il palcoscenico se lo prende anche Luca Conti che segna una tripla e due tiri liberi cruciali negli ultimi due minuti: i liberi di Morgan impattano a quota 89, il punteggio con cui la partita si allunga ulteriormente nel secondo overtime.

Trento parte male e va sotto di otto, poi a un minuto dalla fine è a meno due: la tripla della disperazione di Browne è stoppata da Cordinier e il match si chiude dopo 50’ di partita.

Per i tabellini completi CLICCA QUI

Fonte: ufficio stampa Aquila Basket Trento 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: