Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Ufficiale, l'esterno under Matteo Tersillo è un nuovo giocatore del Giulia Basket

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/19-11-2020/ufficiale-esterno-under-matteo-tersillo-giocatore-giulia-basket-600.jpg

Social

Continua il progetto sui giovani messo in cantiere dal Giulia Basket Giulianova, che è lieta di annunciare che anche il promettente classe 2001 Matteo Tersillo farà parte del roster giallorosso.

Tersillo, esterno di 196 centimetri, ha iniziato il suo percorso cestistico con la Scuola Basket Arezzo dove ha disputato i campionati di categoria fino all’Under 15 Eccellenza, raggiungendo lo spareggio nazionale contro L’Aquila.
Dalla stagione 2016/2017 è passato in forza alla Oxygen1 Bassano raggiungendo una doppia Finale Scudetto, sia con l’Under 16 che con l’Under 18. Finali di categoria conquistate anche nelle stagioni 2017/2018 e 2018/2019.

L’esordio in prima squadra è datato 2017/2018 dove, in C Gold con il Basket 1975 Bassano, è stato utilizzato per 14 minuti a partita. La stagione successiva i minuti di utilizzo sono saliti a 27 con il primo scollinamento in doppia cifra di punti realizzati.
L’anno scorso Matteo si è confermato ad alti livelli disputando una stagione da 10.3 punti di media con un highscore di 24 nella vittoria del 27/10/2019 contro Abano Montegrotto.

Per coach Zanchi quella di Tersillo rappresenta un’ulteriore addizione per aumentare le rotazioni a sua disposizione, con un ragazzo promettente che ha tanta voglia di far bene. 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: