Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La Virtus Bologna chiarisce ''Non è nelle nostre facoltà concedere o rifiutare il rinvio di una partita''

In merito alle notizie riportate nella giornata di ieri, Virtus Pallacanestro Bologna precisa quanto segue.

Le dichiarazioni rilasciate in data 27 ottobre, dall’Amministratore Delegato Luca Baraldi, erano contestualizzate in un momento in cui si stava dibattendo la percentuale di capienza all’interno dei Palazzetti sportivi.

Nelle settimane successive, con l’entrata in vigore del Dpcm in data 26 ottobre, LBA ha assunto la decisione di proseguire il Campionato anche in assenza totale di pubblico, adottando un protocollo riferibile all’emergenza Covid e costituito da parametri oggettivi riguardanti il rinvio delle partite.

Non è quindi nelle facoltà di Virtus Pallacanestro Bologna, o di altro Club, concedere o rifiutare un rinvio, in quanto sono i protocolli stessi adottati da LBA che stabiliscono quanto sopra riportato. 

Fonte: ufficio stampa Virtus Bologna

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: