Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Pallacanestro Senigallia con venete e friulane. Umberto Badioli ''Siamo fortemente penalizzati da questo nuovo format''

La LNP cambia il format del campionato di Serie B per la stagione 2020-21, dividendo in due i gruppi A, B,C e D. Senigallia è stata inserita nel sotto girone C1, assieme a Monfalcone, Vicenza, Virtus Padova, Unione Padova, San Vendemiano, Mestre e Udine. Dopo la prima fase da 14 giornate (andata e ritorno), mantenendo i punti acquisiti, sarà la volta di una seconda fase a orologio (di sola andata) di altre 8 giornate con le altre 8 squadre non incontrate del sotto girone C2 (Jesi, Montegranaro, Ancona, Civitanova, Giulianova, Teramo, Roseto e Fabriano). Le 22 gare complessive formeranno la classifica finale unica dell'intero girone C.

Le prime otto di ogni girone vanno ai playoff (incroci A/B e C/D), formando 4 tabelloni per 4 promozioni. Le ultime di ogni girone retrocedono direttamente. La 9^, 10^ e 11^ si fermano. La 12^, 13^ 14^ e 15^ fanno i playout all'interno del girone per determinare una retrocessione per girone. Totale retrocessioni dunque: 4 dirette + 4 da playout.

Questo il parere senza giri di parole del diesse biancorosso Umberto Badioli: "Purtroppo se l'idea era quella di creare sotto gironi per diminuire le spese e viaggiare di meno per evitare pranzi fuori o soggiorni in hotel per diminuire la % di rischio di contagio, siamo fortemente penalizzati da questo nuovo format: siamo passati dalla squadra che avrebbe fatto meno km a quella ne farà di più. Siamo contenti per tutte le squadre che hanno risolto in parte dei problemi e siamo contenti di avere trovato molta collaborazione tra i club".

Nella mattinata di sabato 21 novembre lo staff e la squadra al completo effettueranno il tampone rapido e poi partiranno per Rimini dove giocheranno un'amichevole (ore 17.30) contro il quintetto romagnolo. Gurini unico indisponibile.

Fonte: ufficio stampa Pallacanestro Senigallia 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: