Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Inizia da Cividale del Friuli la nuova avventura della Pallacanestro Senigallia

Parte da Cividale del Friuli il campionato 2020/21 della Pallacanestro Senigallia. Sabato 28 novembre la banda Paolini debutterà nel girone C1 di serie B - 19esima partecipazione per il quintetto biancorosso - in casa della neopromossa UEB Gesteco (palla a due alle ore 19,30). Trasferta impegnativa, sia per la distanza - oltre 450 km, la più lunga che la Goldengas coprirà nel torneo - che per la forza di un avversario costruito per una stagione da protagonista. Non farà parte della spedizione Gurini, tornato ad allenarsi con i compagni ma ancora in ritardo di preparazione. Designati gli arbitri: saranno Roiaz di Muggia (Ts) e Schiano di Trieste.

Prima sfida assoluta tra le due squadre, ma c'è un precedente importante a Cividale del Friuli, che risale alla stagione 2002/2003. Gara 2 della semifinale per la promozione in serie B1, Senigallia affronta la Longobardi (società diversa dalla Gesteco, che disputerà la serie C Silver regionale) e finisce 82-67 per i padroni di casa. La serie andò poi all'allora Barzetti, che si fermò in finale contro la Falco Spar Pesaro.

Fonte: Ufficio Stampa Pallacanestro Senigallia 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: