Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Il Minibasket non si è fermato mai: 2500 istruttori e dirigenti incontrati online e tante nuove iniziative

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/28-11-2020/minibasket-fermato-2500-istruttori-dirigenti-incontrati-online-tante-iniziative-600.jpg

Social

Camminare insieme, seppur restando a casa. Apparentemente un ossimoro, in pratica la realizzazione di un progetto didattico, formativo e sociale. In definitiva il trasferimento online, con alcune importanti novità, delle attività di promozione e di comunicazione del minibasket durante il lockdown della primavera scorsa che ha visto impegnato Maurizio Cremonini, tecnico federale per il minibasket, lo staff e l'ufficio del Settore Minibasket. "Il lockdown, l'interruzione delle attività a tutti i livelli, ci ha colti di sorpresa -ricorda Cremonini- anche se per certi versi sentivamo che qualcosa stesse per accadere. Qualcosa più grande di noi".

Maurizio Cremonini vive a Brescia, una città fra le più colpite dalla pandemia: "Brescia non è grandissima. Già a fine febbraio il tam tam degli amici e dei parenti ti informava di quanto stesse accadendo: sapevamo già del tremendo ed inusitato aumento delle persone anziane che morivano e della crisi del settore sanitario.
"Ho capito che quello che sentivo, reso ancora più acuto dai tristi fatti che stavano accadendo, doveva essere incanalato in un'attività che avrebbe potuto aumentare la speranza in tutti e in particolare nei bambini. Credo sempre, e non solo in questo periodo, -continua Cremonini- che abbiamo delle grandi responsabilità nei confronti dei più piccoli, non solo per il mondo che gli stiamo lasciando in cattive condizioni, ma anche perché e soprattutto i bambini devono avere gli strumenti per poterlo cambiare."

In questo senso attivare le speranze e sviluppare un forte senso di appartenenza è stato l'obiettivo. Cremonini ha iniziato con dei video autoprodotti con lo smartphone dove proponeva giochi da fare nella propria stanza, o in corridoio, con materiali trovati proprio in casa, propedeutici per il minibasket una volta che ci sarebbe stata la possibilità di tornare in palestra. Giochi che comunque vedevano i bambini protagonisti della propria attività motoria e del processo di apprendimento.

Non solo bambini. Così sono iniziati gli incontri con il movimento del minibasket italiano non solo di Cremonini, ma anche del suo staff: 120 incontri in tre mesi con più di 2500 persone incontrate da remoto, anche quell'incontro, tra gli altri, con la maestra di Orta Nova (Foggia), unica partecipante in un territorio ad alto tasso di pallavolo, soprattutto in campo femminile. La FIP, in questo modo, è stata vicina alla propria community, implementando relazioni e dimostrando di non essere solo un'istituzione con cui dialogare attraverso procedure online, per quanto importanti e fondamentali."

Poi, la novità di MB News: "Ho imparato che nel breve tempo, puoi dire tante cose, ma se comunichi un solo dettaglio, per di più fondamentale, alla volta rimane di più a chi ti ascolta. MB News, infatti, è diventato un punto di riferimento per tutto quello che è minibasket, al di là degli aspetti prettamente tecnici. Un bel salto in avanti, direi". L'esperienza online ha dimostrato che il minibasket, facendo proprie le tecniche digitali, non sì è fermato, anzi. All'insegna del prima la vita e poi la pallacanestro è stata rimarcato e sottolineato il leimotiv che da più anni vede protagonista il settore: il minibasket è per la vita, dove l'attività educativa, attraverso il minibasket, viene prima di quella agonistica di cui anche è un momento importante. Insomma è Minibasketforlife.

Queste le iniziative del Settore Minibasket:

Il Minibasket resta a Casa
Da marzo a maggio sono state realizzate iniziative di comunicazione social dedicate ai bambini, con clip video specifiche. I bambini stessi hanno realizzato a loro volta elaborati multimediali e disegni: le proposte arrivate continuano ad animare l’area Minibasket del sito federale (www.fip.it/minibasket).

MBNews

Dal mese di aprile il Settore Minibasket ha ideato e realizzato un nuovo format di comunicazione: una clip video di massimo 5 minuti, ogni settimana, dedicata sia ad approfondimenti didattici e metodologici, sia a fornire comunicazioni sulle iniziative realizzate dal settore.

Lo Staff risponde
Nei mesi di marzo, aprile e maggio i componenti dello Staff Nazionale Minibasket e Scuola hanno offerto la propria disponibilità ed il proprio contributo, sia agli Istruttori sia ai Dirigenti e ai Genitori, con riflessioni in ambito medico, psicologico, pedagogico, metodologico e tecnico, utili all’approfondimento di tematiche specifiche.

MinibasketForLife

Tutte le società sportive affiliate alla FIP che svolgono attività di Minibasket hanno ricevuto Minibasketforlife, un layout che dichiara in modo esplicito e visibile la loro adesione alla mission educativa e formativa della Federazione. Ogni società ha potuto utilizzare il format ricevuto rendendolo visibile nella struttura utilizzata per la propria attività. L’iniziativa è diventata ormai prassi acquisita del settore ed è continuata anche nei primi mesi della stagione sportiva 2020-21

Camminare Insieme... Restando a Casa
Camminare insieme è un progetto prima di clinic e poi, in seguito di incontri nato nel 2015. Gli incontri inizialmente regionali, sono diventati provinciali e poi, potremmo dire, porta a porta, per parlare nello specifico delle esigenze territoriali. Dallo scoppio della pandemia , il progetto si è evoluto online. Da marzo ad agosto lo Staff Tecnico Nazionale del Settore Minibasket e Scuola ha incontrato in video conferenza Istruttori, Allenatori, Dirigenti ed anche Genitori di circa 120 società sportive di tutt’Italia. In totale poco più di 2500 persone hanno condiviso con lo staff tecnico le tematiche emerse dal confronto, approfondendone aspetti ed elementi di criticità

Clinic Online

Lo Staff Tecnico ha realizzato una decina di Clinic Regionali, a partecipazione libera e facoltativa, con dirette Facebook o Instagram, che hanno superato in totale i 10.000 contatti

Aggiornamento Staff Tecnici Regionali
Il Settore Minibasket ha realizzato nella scorsa primavera un programma di incontri online con i Referenti tecnici ed organizzativi territoriali. Prima con i Responsabili Regionali Minibasket e i Coordinatori Tecnici Regionali Minibasket e poi con i 20 Staff Tecnici Regionali Minibasket e Scuola, per definire e condividere i contenuti delle attività da realizzare in ambito regionale, nonostante le condizioni di emergenza. 

Fonte: ufficio stampa Fip

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: