Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Italbasket, Marco Spissu ''Contento per la vittoria, abbiamo giocato una grande partita di squadra''

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/30-11-2020/italbasket-marco-spissu-contento-vittoria-abbiamo-giocato-grande-partita-squadra-600.jpg

Social

L’Italia si impone nella terza sfida dei Fiba Qualifiers di EuroBasket 2022: nella bolla di Tallinn gli Azzurri vincono 66-70 sulla Russia. Con una squadra giovane e ben cinque esordienti il ct Meo Sacchetti centra la terza vittoria consecutiva e chiude al primo posto del Gruppo B. Al termine di una sfida sostanzialmente in equilibrio Spissu e compagni si impongono nell’ultimo giro di cronometro, dopo aver permesso alla Russia di riportarsi a un possesso di distanza. Per il play sassarese altra prova di sostanza: il numero 0 ha messo a referto 11 punti con 3/5 da tre conditi con 5 assist e 4 rimbalzi nei 27 minuti sul parquet della Saku Suurhall. Sue due triple decisive nell'ultimo quarto che, insieme ai liberi di un Tessitori da 27 punti con 11/16 da due, hanno consegnato la vittoria agli Azzurri.

“Sono molto contento per questa vittoria, soprattutto per come è arrivata _commenta Minispì_ abbiamo giocato una grande partita di squadra. Sono contento per il gruppo che si è creato in questi giorni, con ragazzi giovani che hanno voglia di farsi vedere e mettersi in gioco. Abbiamo giocato per il nome Italia e questa è la cosa più importante”. Un pensiero doveroso alla sua terra: “In questi giorni il pensiero è ovviamente rivolto alla mia terra e alla terribile alluvione che ha colpito il nuorese. Da unico sardo nella Nazionale mi piacerebbe poter dedicare la vittoria a Bitti e alla sua popolazione. Sono sicuro che anche stavolta ci rialzeremo più forti di prima perché la Sardegna nelle difficoltà mostra il suo lato più tenace”.

Fonte: ufficio comunicazione Dinamo Banco di Sardegna 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: