Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Colpaccio dei Milwaukee Becks Montegranaro: ufficiale l'arrivo di Nicola Temperini

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/01-12-2020/colpaccio-milwaukee-becks-montegranaro-ufficiale-arrivo-nicola-temperini-600.jpg

Social

Nome: Nicola Temperini
Ruolo: guardia
Numero: #15
Non ha bisogno di presentazioni, il suo curriculum vitae cestistico parla chiaro. Sì, è giusto specificare cestistico perché di quello lavorativo non c’è nemmeno l’ombra. La parola lavoro, non fa parte del suo vocabolario. Si è preso più di un anno sabbatico, anno in cui si è dato al ciclismo, al tennis, al beach tennis e volley, al ping pong e forse anche a qualche gioco da tavola. La pazienza non è la sua virtù, quindi sa fare tutto e non sa fare niente. I suoi neuroni non trovano pace, è riuscito perfino ad ubriacarsi lo scorso aprile nel giorno del suo compleanno, mentre era su zoom con i suoi amici.

Si rende conto, però, di non riuscire a stare lontano dalla Bombonera. Esperienza assicurata nel rettangolo di gioco, o meglio, nella metà campo offensiva. Per lui la difesa è un po’ come il lavoro: si fa a piccole dosi. Esperienza ma anche genio e sregolatezza.  Meglio non lasciargli il metro di spazio non solo fuori dall’arco, ma anche in serata, soprattutto se in mano ha già il suo gin tonic. La leggenda dice che, una volta, dopo il primo drink, sia andato avanti e abbia detto al barista: “Not one, not two, not three, not four...” e indicando i suoi amici: “That’s why they brought me here!”
Correva l’anno 1995 e nell’Illinois nasceva la seconda era Jordan. A Montegranaro, nel 2020, c’è la seconda era Lagnì.
When you try becks you'll never come back 

Fonte: pagina Facebook Milwaukee Becks Montegranaro

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: