Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Chieti, coach Sorgentone ''Obiettivi? Salvezza tranquilla per salvaguardare l'investimento fatto dalla società in estate''

Commentando la gara persa dalla sua Chieti Basket 1974 sul campo dello Scafati Basket, l'allenatore della squadra teatina Domenico Sorgentone ha chiarito quello deve essere l'obbiettivo della propria squadra in questo campionato. Queste alcune delle sue parole riportate da Il Messaggero - Edizione Abruzzo:

"Avrei voluto fare il mio ritorno al PalaMangano giocando per 40' con la stessa intensità e la stessa brillantezza del primo tempo ma questo, evidentemente, non era possibile. Sono soddisfatto dei primi due quarti e spero che la prova di domenica possa fungere da allenamento in preparazione delle prossime partite, nelle quali dovremo centrare l'obiettivo di una salvezza tranquilla per salvaguardare l'investimento economico fatto dalla società in estate con l'acquisto del titolo".

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: