Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Sutor, coach Ciarpella ''Dovevamo alzare i ritmi e lo abbiamo fatto solo a sprazzi. Complimenti a Fabriano''

Vittoria esterna, nella prima di campionato per la Ristopro Fabriano che è passata sul campo della Sutor Montegranaro per 65-76.

“Complimenti a Fabriano che in condizioni poco ottimali per loro – ha detto coach Marco Ciarpella – ha giocato come ci aspettavamo. Sapevamo che dovevamo attaccare la zona e alzare i ritmi della partita, secondo me non siamo stati bravi a togliere a loro le situazioni di post basso che loro prediligono. La squadra si è creata bene dei tiri aperti, ma ha abusato troppo di quella da tre punti. Siamo partiti bene con ottime conclusioni che hanno aperto l’area pitturata e quando abbiamo faticato di più dall’arco dei 6,75, non siamo stati in grado di avere la pazienza per andare sotto canestro. Dovevamo giocare una partita diversa alzando di più i ritmi, lo abbiamo fatto a sprazzi e su questa specifica situazione dobbiamo lavorare ancora tanto”.

Fonte: ufficio stampa Sutor Montegranaro 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: