Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Montemarciano, Samuele Simoncioni ''Quando potremo riprendere difficilmente lo faremo sul nostro campo''

Nonostante lo stop all'attività agonistica a causa dell'emergenza sanitaria in corso, l'Upr Montemarciano è alle prese con un altro problema molto importante, ovvero quello relativo ai danni causati da alcuni atti vandalici al Palasport di Marina di Montemarciano, campo di gioco della squadra allenata da coach Luconi. I lavori per rendere di nuovo agibile la struttura sono in corso, ma i tempi per il loro completamento non sono brevi. Lo conferma, in un'intervista al Corriere Adriatico, il DS della società Samuele Simoncioni. Queste alcune delle sue parole:

"Quando potremo riprendere a giocare difficilmente potremo farlo nel nostro campo e questo sarà un problema, anche se le società limitrofe alle quali abbiamo chiesto un aiuto, come l'Aurora Basket Jesi nella persona di Altero Lardinelli, hanno dimostrato grande sensibilità e per questo teniamo a ringraziarlo. Crediamo che si possa disputare un bel campionato come fatto la stagione scorsa quando ci siamo superati chiudendo al secondo posto la C Silver. Questo anche grazie alla bravura e professionalità dei nostri atleti alcuni dei quali si sono dimostrati di categoria superiore. Spero che presto si possa tornare in campo, lo faremo rispettando in toto i protocolli sanitari Fip".

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: