Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Brindisi, coach Vitucci ''Siamo un pochino sopra le nostre stesse migliori attese. L'asticella si è alzata''

Intervistato da La Provincia, coach Frank Vitucci ha parlato dell'andamento della sua Happy Casa Brindisi nella prima parte di campionato. Queste alcune delle sue parole:

"Sicuramente siamo un pochino sopra le nostre stesse migliori attese, ma al contempo ritengo che siamo pure eccessivamente sovrastimati. Di certo, al di là di ciò che fotografa la classifica, non siano la seconda potenza. Siamo partiti bene sin da agosto e stiamo andando bene in un campionato anomalo perché abbiamo incastrato i pezzi molto velocemente. Rappresentiamo una parziale sorpresa. L’obiettivo minimo di partenza era una salvezza senza affanni, poi l’asticella un po’ alla volta si è alzata e ora possiamo considerare di alzarla ancora anche se è un filo prematuro definire compiutamente l’obiettivo".

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: