Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La Pallacanestro Senigallia va sotto, rimonta e spreca. Alla fine esulta il Basket Mestre

Secondo ko di fila per la Goldengas, che cade al debutto casalingo contro Mestre nella 2^ giornata del girone C1 di Serie B. Paolini ritrova Gurini, che getta in campo nel quintetto iniziale assieme a Giacomini, Pierantoni, Pozzzetti e Peroni. L'arma da fuoco biancorossa non è al meglio, ma riesce comunque a mettere a referto 17 punti.

Si parte all'insegna dell'equilibrio. Le due squadre rispondono colpo su colpo. Nelle file locali si distingue Pozzetti, ma è Giunta che sulla sirena a piazzare il soprasso (24-23) sulla sirena con un canestro dal pitturato. Nel secondo periodo Mestre sfrutta la presenza fisica e tecnica di Lazzaro sotto canestro (best scorer del match con 25 punti) e la precisione dalla lunga distanza: una tripla di Pinton segna il massimo vantaggio veneto (+9) e si va all'intervallo sul punteggio di 41 a 48.

Il terzo periodo scorre sulla falsa riga del secondo: Mestre implacabile da fuori (52% da tre) e Goldengas costretta ad inseguire (64-72). L'ultimo quarto regala grandi emozioni: Giacomini (19 punti) tiene a galla le speranze di rimonta senigalliesi, che devono fare i conti anche con un arbitraggio tutt'altro che casalingo. Pozzetti continua a recitare il ruolo di protagonista, ma è Gurini che con una tripla porta la banda Paolini a -1 a 16" dalla fine. Fallo di Lazzaro in attacco, possesso Goldengas, Gurini da sette metri non va, ma c'è tempo ancora per un'ultima azione. Rimessa di Giacomini per Peroni, ma è di nuovo ferro: Mestre esulta, Senigallia esce dal campo sconfitta.

Goldengas Pallacanestro Senigallia - Vega Mestre 90-91
(24-23, 17-25, 23-24)

GOLDENGAS PALLACANESTRO SENIGALLIA
: Cicconi Massi 1, Pozzetti 24, Peroni 18, Pierantoni 4, Gurini 17, Giacomini 19, Moretti, Serrani, Giuliani, Giunta 7, Centis, Costantini. All. Paolini

VEGA MESTRE
: Pinton 10, Lazzaro 25, Salvato 3, Spatti 3, Fazioli 13, Dal Pos 11, Gomirato, Rinaldi 8, Maran 12, Segato 6, Povelato, Bettiolo. All. Volpato

Fonte: ufficio stampa Pallacanestro Senigallia 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: