Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Trento, coach Brienza ''Non sono contento della partita. Le serate storte possono capitare''

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/09-12-2020/trento-coach-brienza-sono-contento-partita-serate-storte-possono-capitare-600.jpg

Social

Una Dolomiti Energia Trentino con le gambe pesanti e la mente appannata esce sconfitta dal Cedevita Olimpija Ljubljana 87-65 nel Round 9 di 7DAYS EuroCup: i bianconeri accusano le assenze e stanchezza della battaglia sportiva con Venezia di 48 ore prima, e dopo un avvio di compattezza e ritmo perdono la bussola e non trovano più il modo di arginare gli attacchi degli sloveni, che avevano disperato bisogno del successo per agguantare un pass per le Top 16. Le parole di coach Nicola Brienza:

«Prima di tutto voglio fare i complimenti al Cedevita per la vittoria e per la prestazione, erano davvero pronti ad affrontare questa partita per loro molto importante. Noi abbiamo cominciato bene, mettendo in campo una buona performance in attacco e in difesa, ma ad un certo punto del secondo quarto ci siamo un po’ disuniti per colpa di qualche cattiva scelta di tiro. Il break di inizio terzo quarto, sommato a quel brutto finale di secondo periodo, ha creato un solco per cui non avevamo abbastanza energie mentali per poter reagire. Non sono contento della partita, ma conosco la squadra e i miei ragazzi, serate storte possono capitare e sono sicuro che reagiremo subito a partire dalle due partite in casa contro Cantù e Gran Canaria, sperando di avere qualche buona notizia dall’infermeria e di ricaricare un po’ le batterie in questi giorni».

Fonte: ufficio stampa Aquila Basket Trento

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: