Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La Virtus Civitanova pronta al derby contro l'Aurora Jesi. Ancora out Tommaso Milani

Obiettivo continuità, prima di prestazioni e poi magari anche di risultati. Secondo match filato al PalaRisorgimento per la Rossella Civitanova, che domani (palla a due ore 17.30) se la vedrà con la The Supporter Jesi per quello che è di fatto il primo derby stagionale per gli aquilotti. Purtroppo anche questa settimana la squadra biancoblu non sarà al completo: Tommaso Milani si è allenato in maniera differenziata per tutta la settimana, ma non è ancora pronto per tornare in campo dopo il problema muscolare al polpaccio che lo affligge da diverse settimane e non sarà quindi dell’incontro. Il suo esordio in maglia Virtus è quindi di nuovo rinviato e non è una tegola da poco per coach Mazzalupi, anche se la sua squadra ha dimostrato contro Roseto di poter lottare ad armi pari con tutti anche con rotazioni accorciate.

Di certo non sarà semplice contro un’avversaria, l’Aurora, che ha mostrato già di essere in ottima salute e che mette sul piatto di coach Marcello Ghizzinardi un interessantissimo mix di esperienza e gioventù. Il terminale offensivo numero 1 finora è stato Mattia Magrini, guardia esplosiva da 14,5 punti, 3,0 rimbalzi e 4,5 assist a gara, coadiuvato dalla versatile ala Massimiliano Ferraro, che aggiunge 11,5 punti e 7,5 rimbalzi, e l’altro esterno Fabio Giampieri, che porta alla causa 11,0 punti per gara. Sta esplodendo il talento di casa Noah Giacché, play frizzante che nonostante i 19 anni viaggia a 10,5 punti (col 60% da 2 e il 45% da 3), 4,0 rimbalzi e 4,0 assist a partita, mentre sta andando a corrente alternata il totem e giocatore di maggior pedigree della squadra, il pivot Andrea Quarisa, che combina 9,5 punti e 12,5 rimbalzi.

Dalla panchina tantissimi ragazzi in rampa di lancio provenienti dalla cantera jesina. Il più solido finora è stato il lungo Yusupha Konteh, che viaggia a 6,0 punti a partita, mentre l’esterno Antonio Valentini aggiunge 3,0 punti e 1,5 rimbalzi. Alla vigilia del via del campionato, per tamponare il grave infortunio al ginocchio occorso a Nelson Rizzitiello, è tornato alla base anche la guardia-ala Simone Mentonelli, che contribuisce con 2,5 punti a partita. Chiudono le rotazioni il lungo Daniele Cocco (2,0 punti e 1,5 rimbalzi ma in soli 5,5 minuti di utilizzo) e l’altro esterno Pietro Montanari.

Un solo ex in campo: il nostro Riccardo Casagrande, che la canotta dell’Aurora l’aveva vestita proprio nella scorsa stagione, quella interrotta dal covid-19.
La gara, come ormai triste consuetudine, si giocherà a porte chiuse, ma sarà trasmessa in diretta per gli abbonati su LNP Pass (https://lnppass.legapallacanestro.com/) e in differita martedì alle 20.45 su Fm Tv 211 (canale 211 del digitale terrestre). Aggiornamenti live come solito sui nostri canali social: Facebook (https://www.facebook.com/virtuscivitanova), Twitter (https://twitter.com/VirtusCVT) e Instagram (https://www.instagram.com/virtusbasketcivitanova/).

Fonte: ufficio stampa Virtus Basket Civitanova Marche

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: