Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Happy Casa Brindisi, il primato in classifica nel segno di D’Angelo Harrison

La Happy Casa Brindisi espugna il Forum di Assago per la seconda stagione consecutiva, sale al primo posto in classifica e porta a nove la serie di vittorie consecutive dopo la sconfitta alla prima giornata contro la Reyer Venezia. Per Milano è la prima sconfitta stagionale in Italia dopo le nove vittorie in campionato e le 8 in Supercoppa. Brindisi è alla sesta gara su 10 giocate con valutazione sopra i 100, terza in campionato con una media di 101.8 dietro a Milano e Sassari. 10/24 dalla lunga distanza per la Happy Casa che realizza la miglior prestazione stagionale da 3 punti grazie al 41,7% fatto registrare ieri.

MVP della gara D’Angelo Harrison (nella foto) che mette a referto 20 punti in 30 minuti con 11 falli subiti e 34 di valutazione finale. E’ la terza volta che un giocatore in questo campionato subisce 10 o più falli. Gli 11 di Harrison sono il nuovo record per questa stagione, seguito dai 10 subiti dal suo compagno di squadra Perkins nella gara contro Treviso e i 10 subiti da Scola in Varese-Brescia della prima giornata. Il record societario per falli subiti è di Jerome Dyson che nella stagione 2013/14 subì 13 falli nella gara contro la Reyer Venezia.

I 13 tiri liberi tentati sono la seconda prestazione della stagione dietro alle 14 volte in cui è andato in lunetta Gary Browne della Dolomiti Energia nella gara contro Venezia della scorsa giornata. Mentre i 12 realizzati sono il nuovo record per il campionato in corso. Al momento Harrison è quarto nella classifica marcatori della stagione con 18.8 punti segnati a partita, prima di lui Scola (23.1), Logan (20.4) e Hommes (19.1) e quinto nella classifica per valutazione con 20.7 di media. 

Fonte: Lega Basket

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: