Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Sutor, coach Ciarpella ''Nel momento importante della partita abbiamo sbagliato le cose semplici''

Terza sconfitta consecutiva per la Sutor Basket Montegranaro battuta a domicilio dalla Luciana Mosconi Ancona per 67-76. La squadra di Ciarpella ha avuto tante difficoltà ad affrontare la difesa schierata dei dorici, la sua manovra a tratti è stata farraginosa e non sempre fluida. Coach Marco Ciarpella ha parlato così al termine della gara:

"Nel momento importante della partita abbiamo sbagliato le cose semplici come terzi tempi, uno contro uno in post basso e abbiamo tirato 16/25 ai liberi e con il 16% da tre punti con una selezione molto migliore rispetto alle altre partite. Ora speriamo che Stanzani possa tornare ad allenarsi con la squadra però, non dobbiamo dare a Stanzani e alla squadra l’alibi che lui ci possa risolvere tutti i nostri problemi. La Sutor è una squadra composta da ragazzi che hanno grande attitudine al lavoro che però ha poca esperienza in campo. Anche contro Ancona, nei momenti importanti, non ha avuto quella scaltrezza necessaria che compete a squadre e giocatori più esperti. Questo in campo si vede e sapevamo che costruendo una squadra con sette under ci sarebbe stato da fare un percorso importante. Abbiamo bisogno di una vittoria per sbloccarci dal punto di vista mentale e mostrare allo stesso tempo le nostre capacità".

Fonte: ufficio stampa Sutor Montegranaro

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: