Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Pesaro, coach Repesa ''Avanti orgogliosi ed uniti. Non permetteremo a nessuno di rovinare la nostra armonia''

Presso la sala stampa della Vitrifrigo Arena il Coach della Carpegna Prosciutto Basket Pesaro Jasmin Repesa ha presentato la trasferta della 12^ giornata di Serie A che vedrà i biancorossi impegnati sul parquet del PalaPentassuglia per la sfida contro la capolista Happy Casa Brindisi. Palla a due alle ore 20 di sabato 19 dicembre (arbitri: Sahin, Bongiorni e Pierantozzi) con diretta TV su Eurosport 2, in streaming su Eurosport Player e radiocronaca diretta su Radio Incontro Pesaro (FM 91.9 per Pesaro, 103 per Urbino e zone interne).

“Affrontiamo questo match dopo la sconfitta di sabato sera contro la Fortitudo. Siamo dispiaciuti di non aver vinto ma ora guardiamo avanti e in settimana ci siamo allenati bene. Dobbiamo aumentare la qualità del nostro condizionamento per avere un equilibrio e una forma migliore rispetto alle ultime partite dove abbiamo faticato sotto questo punto di vista. Tutti i ragazzi però danno sempre il massimo per aiutare la squadra, ad esempio contro la Fortitudo Massenat e Delfino sono stati sopra le aspettative ma hanno finito la gara senza benzina. Non mi piace il fatto che alcune voci hanno provato a rovinare l’armonia all’interno del gruppo. Noi però andiamo avanti orgogliosi e uniti, non permetteremo a nessuno di rovinare la nostra armonia in un gruppo che è eccezionale”.

“Abbiamo incontrato Treviso che è in un ottimo stato di forma, come visto anche nel recupero di ieri sera. Noi dobbiamo ritrovare la forma necessaria per lottare 40 minuti con i giocatori che abbiamo a disposizione. In questi tre giorni di allenamenti – ha proseguito l’allenatore della Carpegna Prosciutto Basket Pesaro – i ragazzi sono stati straordinari come impegno, livello e intensità. A Brindisi sarà una bella sfida anche per orgoglio dato che è prima in classifica e ha vinto a Milano, a Bologna e a Sassari e ha perso solo a Venezia. Proveremo a recuperare chi non è al massimo della forma. Non ci sono più Banks e Brown ma sono stati bravissimi a sostituirli con altri ottimi giocatori che molti in Italia non conoscevano”, ha concluso Coach Repesa.

Fonte: ufficio stampa Carpegna Prosciutto Basket Pesaro 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: