Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Brindisi, coach Vitucci ''Sconfitta meritata, non ha funzionato nulla. La responsabilità è la mia''

Prima sconfitta interna stagionale per la Happy Casa Brindisi. Al PalaPentassuglia blitz esterno della Carpegna Prosciutto Pesaro con il risultato di 81-92. Queste le dichiarazioni di coach Vitucci nel post partita:

“Sconfitta meritata, non ha funzionato nulla. Abbiamo giocato molto al di sotto dei nostri standard e degli standard minimi per provare a competere. Siamo stati irriconoscibili, difendendo malissimo e arrivando sempre in ritardo. Non vanno tuttavia fatti drammi, non siamo e non saremo mai imbattibili. Il campionato è equilibrato dal punto di vista tecnico, le differenze tra le squadre sono minime e oggi l’avversario ha performato meglio. Dobbiamo analizzare bene e premere il tasto reset. In settimana abbiamo avuto più di qualche problema fisico ma la responsabilità della sconfitta di oggi è del sottoscritto, la squadra dopo la vittoria con Milano non è arrivata pronta a disputare una partita di livello contro un buon avversario. Una botta in testa ti fa tornare con i piedi sulla terra, ci servirà da lezione“.

Fonte: ufficio stampa New Basket Brindisi 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: