Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Una straordinaria VL Pesaro espugna il campo della capolista Brindisi

Una straordinaria VL Pesaro espugna il campo della capolista New Basket Brindisi (81-92) e torna alla vittoria dopo due sconfitte consecutive. Un successo meritato per la squadra di coach Pesaro che ha comandato la gara per tutti i quaranta minuti con vantaggi quasi sempre in doppia cifra. Su tutte le prove di Delfino e Robinson, autentrici trascinatori dei marchigiani. Unica nota stonata della serata l'infortunio al polso di Massenat, trasportato in ospedale per degli accertamenti. Si ferma dopo nove vittorie consecutive, dieci se si considera quella conquistata contro la Virtus Roma, la corsa della squadra pugliese.

New Basket Brindisi - VL Pesaro  81-92

Brindisi: Motta ne, Krubally 1, Zanelli 7, Harrison 16, Visconti 4, Gaspardo 9, Thompson 8, Cattapan ne. Udom, Bell 11, Perkins 2, Willis 23. All. Vitucci

Pesaro: Drell 4, Massenat 6, Filloy 5, Cain 14, Robinson 19, Tambone 4, Basso, Filipovity 8, Serpilli, Zanotti 8, Delfino 24. All. Repesa

Parziali: 21-27, 15-23, 24-26, 21-16.
Progressivi: 21-27, 36-50, 60-76, 81-92.

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: