Quantcast
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Real Sebastiani, coach Righetti ''Restiamo con i piedi per terra ma la strada presa è quella giusta''

La Real Sebastiani Rieti vince la terza gara consecutiva in campionato battendo la Scandone Avellino (reduce da tre successi di fila) col punteggio di 93-77 e rafforza il primato del girone D1 in attesa del recupero di mercoledì 30 dicembre contro il Meta Formia che si giocherà a Valmontone. Queste le parole di coach Alex Righetti al termine della gara.

“E’ stata una partita intensa sotto tutti i punti di vista, che siamo stati bravi a far pendere dalla nostra parte sin dall’inizio. Affrontavamo un avversario che, al pari nostro, prima di oggi aveva vinto tutte le partite e questo legittima ulteriormente la prestazione collettiva. Bene nelle realizzazioni, altrettanto bene in difesa, ma tutto questo è solamente frutto del lavoro costante e quotidiano che facciamo ormai da agosto. Rimaniamo coi piedi ben saldi a terra, abbiamo ulteriori margini di miglioramento, ma la strada imboccata è quella giusta”.

Fonte: ufficio stampa Real Sebastiani Rieti

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: