Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La De'Longhi Treviso in trasferta a Varese. Christian Mekowulu ''Penso che siamo pronti, so che possiamo farcela''

Dopo le due sfide ravvicinate al Palaverde – la vittoria su Cremona per il recupero dell’ottava giornata e la sconfitta con la Virtus Bologna per il dodicesimo turno – la De’ Longhi Treviso Basket torna in campo domenica 27 dicembre alle ore 17. L’avversaria di questa tredicesima giornata sarà la Openjobmetis Varese di coach Massimo Bulleri, che tornerà sul parquet della Enerxenia Arena dopo la sconfitta a Venezia (86-77). La formazione guidata dal veterano argentino Luis Scola al momento si trova 14esima a quota 6 punti (al pari di Trieste, Cantù e la Fortitudo Bologna) con 8 sconfitte e 3 vittorie, con una gara da recuperare. Proverà, quindi, a sbloccarsi sul campo di casa contro la De’ Longhi Treviso, che si trova invece decima ma a pari punti (10: 5 vinte, 6 perse, 1 da recuperare, il 30 dicembre a Trieste) con la Germani Brescia e la Carpegna Prosciutto Pesaro, rispettivamente nona e ottava. Dopo il ritiro dal campionato della Virtus Roma, Varese ha approfittato del rilascio dei giocatori nella Capitale e ha firmato Anthony Beane per provare a rinforzare il proprio roster.

LA SFIDA: L’attrazione principale del match sarà la sfida nella sfida tra i due “vecchietti” terribili della Serie A. Si confrontano infatti i due leader della classifica marcatori, l’argentino Luis Scola per Varese, 40 anni e primo con 21.8 punti di media, e l’americano David Logan che proprio OGGI compie 38 anni ed è secondo marcatore del campionato con 20.8 punti a gara.

EX: Non ci sono “ex” della partita, ma coach Massimo Bulleri ha vissuto a Treviso le stagioni migliori della sua carriera da giocatore, vestendo la maglia della Benetton dal 1994 al 2005, per poi tornarci dal 2009 al 2012. Nella Marca l’attuale allenatore di Varese ha vinto due scudetti (2002 e 2003), 4 Coppe Italia (2000, 2003, 2004, 2005), 2 Supercoppe Italiane (2001 e 2002) e una Coppa Saporta (1999), ed ha ricevuto il riconoscimento di MVP del campionato (2003 e 2005) e della Coppa Italia (2005).

MEDIA
: diretta video in chiaro su EUROSPORT 2, diretta video sul web in streaming su Eurosport Player (www.eurosportplayer.com) in abbonamento; diretta radiofonica su Radio Veneto Uno (97.5 mhz e www.venetouno.it) e sulla pagina Facebook di Treviso Basket, dove verranno trasmesse anche le interviste post gara.

ARBITRI
: Paternicò, Pepponi, Perciavalle

Le parole di Christian Mekowulu, centro della De’ Longhi Treviso, in vista della sfida valida per la 13esima giornata di campionato:

“Penso che siamo pronti. Gli allenamenti sono andati molto bene, c’è una bella energia e tutti i ragazzi stanno dando il massimo per farci trovare pronti a fare ciò che dobbiamo fare – ovvero una buona partita a Varese. Abbiamo semplicemente lavorato su ciò che dobbiamo migliorare e ci siamo concentrati non necessariamente solo sulla difesa contro Varese, ma anche ad essere noi i primi a farci trovare pronti. Inizia ad esserci una buona chimica in squadra e ci siamo allenati davvero bene questa settimana, con energia. Credo che i ragazzi siano pronti, pur sapendo che Varese è una buona squadra. Loro vorranno sicuramente portarla a casa, ma vogliamo vincere anche noi: penso che domenica la spunterà chi dimostrerà di avere più voglia. Noi comunque siamo preparati e carichi per scendere in campo per conquistare un’altra vittoria. Non sarà facile, ma so che possiamo farcela e – appunto – abbiamo lavorato molto bene, siamo prontissimi per tornare a giocare e dimostrare che stiamo crescendo.” 

Fonte: ufficio stampa Treviso Basket

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: