Quantcast
Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Palestre: verso la conferma delle chiusure anche dopo il 15 gennaio. I campionati regionali 20/21 partiranno?

https://www.basketmarche.it/immagini_articoli/28-12-2020/palestre-conferma-chiusure-anche-dopo-gennaio-campionati-regionali-2021-partiranno-600.jpg

Social

Iniziano a circolare le prime anticipazioni su quelle che potrebbero essere le misure che saranno contenute nel nuovo DPCM che entrerà in vigore il prossimo 16 Gennaio. Secondo quanto riportato da Repubblica.it (LEGGI QUI) non dovrebbero esserci variazioni riguardo quelle che sono le misure che riguardano il mondo sportivo. In particolare non è mai stata in discussione una eventuale riapertura delle attività di palestre e piscine, pertanto sarebbe escluso un allentamento delle misure restrittive attuali per lo sport amatoriale. 

Per ciò che riguarda la pallacanestro regionale e giovanile, qualora queste indiscrezioni venissero confermate, l'unica soluzione per permettere una ripresa degli allenamenti al chiuso e quindi una possibile partenza dei campionati per la fine di Febbraio, sarebbe la decisione della Fip di dichiarare di interesse nazionale tutti i campionati regionali e giovanili, esattamente come fatto negli ultimi mesi da altre federazioni e dagli enti di promozione sportiva. In caso contrario le squadre non potrebbero riprendere ad allenarsi in palestra e dunque dubitiamo fortemente che i campionati della stagione 2020/2021 possano partire.

LEGGI QUI il post pubblicato dal Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora sulla propria pagina Facebook

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: