Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

VL Pesaro, coach Repesa ''Per far diventare i sogni realtà serve pazienza, forza mentale e duro lavoro''

A 72 ore dalla grande vittoria conquistata in casa contro l’Allianz Trieste, la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro torna sul parquet per l’ultimo match del 2020: i biancorossi infatti saranno impegnati alla Segafredo Arena nel recupero dell’8^ giornata di Serie A (posticipata lo scorso 14 novembre causa Covid) contro la Virtus Segafredo Bologna: palla a due in programma domani, mercoledì 30 dicembre alle 18:15 (arbitri: Di Francesco, Giovannetti, Noce) con diretta tv su Eurosport 2 (canale 211 della piattaforma Sky), in streaming su Eurosport Player e con radiocronaca diretta su Radio Incontro Pesaro (FM 91.9 per Pesaro e 103 per Urbino e zone interne).

Presso la sala stampa della Vitrifrigo Arena il Coach della Carpegna Prosciutto Basket Pesaro Jasmin Repesa ha presentato la sfida di Bologna contro la squadra allenata da un ex in casa Vuelle come Aleksandar Djordjevic: “Prima di tutto voglio esprimere la mia vicinanza a tutti i croati che in questo 2020 sono stati colpiti da vari terremoti e dal Covid. Dobbiamo resistere e andare avanti, per quanto riguarda noi ora affronteremo la Virtus Bologna dopo appena tre giorni dalla partita contro Trieste. Abbiamo cercato di recuperare il più possibile, dobbiamo competere e prepararci nel miglior modo andando a Bologna per dimostrare che i risultati che abbiamo ottenuto finora sono frutto del nostro lavoro e non del caso. Di fronte troveremo una squadra completa, non avranno Pajola ma il loro roster è davvero lungo. Hanno l’obbligo di vincere subito, si tratta di un gruppo che sta facendo molto bene in Europa e punta al ritorno in Eurolega”, ha sottolineato Repesa.

“La squadra di coach Djordjevic è ottima e molto competitiva – ha proseguito il coach biancorosso – avremo di fronte anche Belinelli che ha esordito domenica contro Milano e che deve ancora inserirsi in un sistema di gioco ben definito e strutturato. È un campione, non ha bisogno di tante presentazioni. Noi dobbiamo restare con i piedi per terra, per far diventare i sogni realtà serve molta pazienza, forza mentale e duro lavoro tutti i giorni, senza dimenticare mai l’orgoglio”.

Il Coach della Carpegna Prosciutto Basket Pesaro ha commentato anche la firma del neo arrivato in maglia biancorossa Gerald Robinson: “È un giocatore di valore, contro Trieste abbiamo visto che serviva un rinforzo dopo l’infortunio di Massenat. Si tratta di un giocatore verticale e in grado di attaccare il canestro. È esperto, ha uno stile di gioco simile a quello di Frantz ed è già stato in Italia. Speriamo possa convincere tutti noi a restare fino alla fine della stagione”.

Fonte: ufficio stampa Carpegna Prosciutto Basket Pesaro 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: