Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La Virtus Civitanova pronta al derby sul campo della Sutor Montegranaro

Inizia con un turno infrasettimanale nel giorno dell’Epifania il 2021 della Rossella Civitanova, attesa domani pomeriggio (palla a due ore 18) sul parquet della Bombonera per la sfida contro la Sutor Montegranaro. Si affrontano due squadre affamate di punti: i biancoblu sono penultimi nella classifica del girone C2 con una sola vittoria, inseguiti solo dai gialloblu, fermi invece ancora a 0 punti.

La Virtus arriva alla sfida con qualche acciacco sul groppone, ma a parte il lungodegente Andreani (che prosegue il suo percorso di recupero dall’infortunio alla caviglia occorsogli nel finale del match contro Jesi) saranno tutti a disposizione di coach Mazzalupi per una sfida che, nonostante ciò che dice la classifica, non va assolutamente presa sottogamba. La squadra di coach Marco Ciarpella, infatti, pur rimediando quattro sconfitte su quattro gare ha sempre venduto cara la pelle. Mancherà il collante Francesco Ciarpella, che sta smaltendo l’infortunio ad un piede, ma il roster gialloblu ha comunque individualità interessanti. L’uomo di maggiore pedigree è certamente il play Simone Bonfiglio, veterano dei campionati di A2 e B e top scorer della squadra a 16,5 punti a partita, conditi da un ottimo 43% da 3, 3,3 rimbalzi e 2,3 assist.

La sua spalla privilegiata è l’altro senior della squadra, l’esterno Tommaso Minoli: per lui 11,8 punti e 6,3 rimbalzi. Buone cose le stanno mostrando anche il tiratore Leonardo Cipriani, che viaggia a 9,8 punti a partita, e l’altro esterno Ezio Gallizzi, che porta alla causa 7,5 punti di media. Sotto canestro qualche difficoltà in più dettata in particolare dalla prolungata assenza del totem Silvio Stanzani, rientrato soltanto nell’ultima gara prima dello stop natalizio. Guai però a sottovalutare due combattenti come Gianluca Tibs (7,3 punti e 4,8 rimbalzi a gara) e Giovanni Romanò (7,0 punti col 60% da 3 e 4,5 rimbalzi) e il multidimensionale Alessandro Riva (6,5 punti e 3,8 rimbalzi).

Un match sicuramente alla portata di capitan Amoroso e compagni, che però dovranno stare ben attenti a non far gasare una squadra che se lasciata giocare può fare male. Servirà la Rossella dei giorni migliori, quella vista contro Roseto e a tratti anche nelle altre gare di questo complicato inizio di stagione.

La gara, come triste consuetudine, si giocherà a porte chiuse, ma sarà trasmessa in diretta per gli abbonati su LNP Pass (https://lnppass.legapallacanestro.com/). Aggiornamenti live come solito sui nostri canali social: Facebook (https://www.facebook.com/virtuscivitanova), Twitter (https://twitter.com/VirtusCVT) e Instagram (https://www.instagram.com/virtusbasketcivitanova/). 

Fonte: ufficio stampa Virtus Civitanova

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: