Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Sutor, coach Ciarpella ''Penso che ci servirebbe inserire un paio di senior''

Una beffa arrivata nel finale dopo che la squadra aveva provato a gettare il cuore oltre l’ostacolo. La Sutur Basket Montegranaro ha subito la quinta sconfitta consecutiva nel campionato di serie B, girone C2 ad opera dalla Rossella Civitanova. Una battuta d’arresto arrivata in volata con i gialloblù che hanno avuto anche l’opportunità di vincerla con una tripla di Minoli che è finita sul ferro. Mai come stavolta la vittoria è stata sfiorata, la squadra in campo si è comportata nel miglior modo possibile ma, anche stavolta non ha portato a casa nessun punto. Le assenze di Francesco Ciarpella e Stanzani non devono costituire un alibi, la squadra ha dimostrato di poter essere competitiva e prima o poi sarà suffragata anche dai risultati. Con il coach Marco Ciarpella abbiamo provato, a mente fredda a fare il punto della situazione.

Coach, che partita è stata quella con Civitanova?
“Colgo l’occasione di ringraziare i miei ragazzi perché hanno giocato una partita di grande cuore. Al di là degli errori o delle prestazioni individuali, positive e non, tutti e 12 i ragazzi, compresi quelli che erano fuori, hanno finito la partita stremati, sia da un punto di vista fisico che mentale, perché ci tenevano a far bene. Penso che il risultato finale dipenda da quel secondo periodo dove il parziale è stato di 14-24. In quel momento abbiamo subito le situazioni di uno contro uno e tante altre cose. Nel secondo tempo abbiamo tenuto Civitanova a 22 punti realizzati, gettando il cuore oltre l’ostacolo. Ringrazio ancora i ragazzi per l’energia che hanno messo in campo. Purtroppo, la vittoria è rimandata, ma lo spirito di gruppo è stato davvero molto importante”.

Visto l’infortunio occorso a Stanzani, potete anche sondare il mercato alla ricerca di qualche giocatore?
“Dell’infortunio occorso a Stanzani, mi assumo tutte le responsabilità del caso. Parlando con il ragazzo, lui veniva da situazioni di affaticamento muscolare per il lavoro svolto durante le festività. Nell’ultimo allenamento ha accusato un risentimento muscolare che lo porterà lontano dai campi di gioco per diverse settimane. Riguardo al mercato, questo è una domanda da girare alla società, la nostra squadra è formata da giovani molto interessanti che sicuramente si faranno valere in questo campionato e in futuro anche in categorie superiori. La crescita del gruppo, affiancata dall’arrivo di uno o due giocatori Senior di un certo livello ci permetterebbe di gestire al meglio le risorse. Penso che ci serve inserire qualcuno”.

Domenica si torna in campo a Roseto, che gara si aspetta?
“Sarà la classica sfida tra Davide e Golia contro una squadra fortissima e attrezzata per arrivare fino in fondo. Scenderemo in campo con la mente sgombra e pronti a giocare una grande partita”.

Notiziario – Oggi il coach Ciarpella ha concesso il giorno libero ai giocatori per ricaricare le batterie. Domani si tornerà in palestra per preparare al meglio la sfida di domenica contro Roseto.
TV – Questa sera alle ore 22.15, Fermo TV (Canale 211 del digitale Terrestre) proporrà la replica della gara Sutor Basket Montegranaro-Virtus Rossella Civitanova.

Fonte: ufficio stampa Sutor Basket Montegranaro

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: