Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

La Feba Civitanova sfida la Nico Basket. Angelica Castellani ''Partita complessa contro un avversario solido''

La Feba Civitanova Marche apre una serie di partite casalinghe. Dopo la prima uscita del 2021 in quel di San Giovanni Valdarno, le momò tornano tra le mura amiche del palas di Civitanova Alta, per cercare il primo successo del nuovo anno. L'avversario di turno è la Nico Basket Femminile, nel recupero della 10° giornata d'andata. La compagine toscana è reduce dal successo interno contro il CUS Cagliari e segue direttamente le biancoblu in classifica generale, con solo però nove gare disputate finora. Le ragazze di coach Luca Andreoli possono contare su una certa compattezza difensiva, appena 642 punti subiti, e sulla verve offensiva delle ali Carlotta Gianolla ed Allegra Botteghi.
Le momò, dal canto loro, vogliono sfruttare questi tre turni casalinghi per mettere da parte più punti possibili.

“Sarà una partita abbastanza complessa – commenta Angelica Castellani – perchè Nico Basket è una squadra molto solida e la loro classifica non è molto veritiera visto che sono una squadra attrezzata. Avranno sicuramente modo di rifarsi nelle partite che hanno saltato a causa della pandemia, perciò sarà una partita per noi non facile e soltanto con grande attenzione potremo giocarla nel migliore dei modi”.

Palla a due domenica 10 gennaio alle ore 18.00 al Palazzetto di Civitanova Alta. Dirigono l'incontro Mauro Barbieri e Davide di Gennaro di Roma.

Matteo Valeri
Ufficio Stampa Feba Civitanova Marche 

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: