Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi.
Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie. Cookie Policy   -   Chiudi

Npc Rieti sul caso Pepper ''Tuteleremo i nostri interessi, abbiamo dato mandato al nostro legale''

La società Npc Rieti ha chiarito attraverso Npc TV la questione legata al tesseramento di Dalton Pepper come extracomunitario che escluderebbe l'arrivo di Jazzmarr Ferguson. Questo il comunicato:

“La società ha incaricato l’avvocato Giovanni Allegro per assisterla a dirimere la problematica sorta riguardo il tesseramento di Dalton Pepper che al momento a detta degli organi federali, risulterebbe equiparato ad atleta straniero, e quindi non permetterebbe il tesseramento del nuovo giocatore con status di extracomunitario già contrattualizzato Jazzmarr Ferguson. La partita si gioca tutta sulla partita dei visti di lavoro sportivi a disposizione di ogni società per ciascuna annata sportiva. Pepper non ha necessità di alcun visto di lavoro perché già in possesso di regolare permesso di soggiorno per matrimonio ed in possesso di carta d’identità italiana. Pertanto la società ma anche il procuratore del giocatore ritiene che il suo tesseramento non implichi la spesa di un visto.” 

Fonte: Npc Tv

 

© Riproduzione riservata

Ti potrebbe interessare anche: